/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Politica | domenica 24 gennaio 2016, 11:49

Nessuna crisi politico - istituzionale a Urbe, parole del sindaco Fabrizio Antoci

Le dimissioni del vicesindaco sono frutto di un suo disagio personale, che si protraeva da mesi, in quanto non in sintonia con gli altri componenti della giunta e con il gruppo di maggioranza

In merito alla vicenda in oggetto e alle avventate dichiarazioni di Lorenzo Zunino apparse sulla Vostra testata, tengo a precisare che non c'è alcuna crisi politico istituzionale nel Comune e tantomeno in seno all'Unione.
Le dimissioni del vicesindaco sono frutto di un suo disagio personale, che si protraeva da mesi, in quanto non in sintonia con gli altri componenti della giunta e con il gruppo di maggioranza. Maggioranza che ha tentato più volte di dissuaderlo respingendone le dimissioni ma che ha dovuto arrendersi di fronte alla decisione di Piccione. Nel ringraziarlo per quanto fatto in questi 18 mesi di amministrazione, teniamo a sottolineare che andiamo avanti compatti, impegnati come e più di prima sugli obiettivi del nostro programma.
Le comunicazioni alle minoranze e alla popolazione verranno date nel corso del prossimo Consiglio Comunale in cui si delibererà la surroga del consigliere dimissionario.
Per rispondere a Zunino, capogruppo di una delle due minoranze, auspicando di vederlo più spesso ai Consigli Comunali e dell'Unione, ribadisco ancora una volta che le questioni comunali si discutono nelle corrette sedi istituzionali e non, come suo uso, al bar, nei negozi o su Facebook.

Fabrizio Antoci
Sindaco di Urbe

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore