/ Politica

Politica | 11 marzo 2011, 10:37

Gianetto: Per quanto ancora ci chiederanno di barattare salute con lavoro?

La Federazione Provinciale di Savona del Partito dei Comunisti Italiani - Federazione delle Sinistra si dichiara nettamente contraria all’ipotesi di una scelta della Regione Liguria circa l'autorizzazione all'ampliamento della Centrale Tirreno Power di Vado Ligure. Solidarietà ai lavoratori Ansaldo, ma non è questa la soluzione

Gianetto: Per quanto ancora ci chiederanno di barattare salute con lavoro?

Ancora una volta l'Azienda usa il vile ricatto dei posti di lavoro per portare avanti scelte ambientalmente scellerate con ricadute deleteree sulla salute delle popolazioni che vivono nelle aree limitrofe agli impianti.

La salute non può e non deve essere merce di scambio tanto più con promesse tanto eclatanti quanto inconcludenti. La Federazione Provinciale Savonese metterà in atto tutto quanto possibile per sostenere il proprio rappresentante in Giunta affinché si opponga a quanto si sta consumando in Regione Liguria.

La solidarietà con i lavoratori dell'Ansaldo, così come con tutti quelli che in questi anni sono stati illusi da Tirreno Power su nuovi posti di lavoro, è totale ma riteniamo che non sia questa la soluzione per aumentare l'occupazione che ben altro sbocco avrebbe se si continuasse in una scelta energica coerente e basata sulle fonti rinnovabili e sulle nuove tecnologie.

“D’altra parte – chiosa Gianetto, Segretario provinciale del PdCI – ci chiediamo come ci si possa fidare delle promesse di un’azienda che a suo tempo aveva sottoscritto un accordo per la metanizzazione dei gruppi a carbone ben guardandosi dal rispettarlo; un’azienda che, mentre racconta le belle favole della riduzione delle polveri, nel frattempo ci risulta abbia delle grane con la Procura della Repubblica per sversamento di inquinanti in mare”

Com. SV - PdCI / FdS

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium