/ Cronaca

Cronaca | 15 marzo 2011, 07:01

Tirreno Power parla per bocca di Gosio: "si tratta di valutare modifiche rilevanti", dice. Tra tutti i tavoli, un confronto con Medici e Cittadini?

Tirreno Power parla per bocca di Gosio: "si tratta di valutare modifiche rilevanti", dice. Tra tutti i tavoli, un confronto con Medici e Cittadini?

Scrive Tireno Power: Occorre però un confronto serrato con tempi certi. 

Si è tenuta questa mattina in Roma presso il Ministero dello Sviluppo Economico la Conferenza di Servizi in seduta deliberante – dopo l’aggiornamento della seduta del 16 dicembre scorso – sul progetto di adeguamento e ampliamento della centrale termo- elettrica di Vado Ligure. 
Tirreno Power ha dato la propria disponibilità alla costituzione di un tavolo di confronto con la Regione Liguria e la Provincia di Savona per valutare alcuni dei nuovi elementi contenuti nella delibera della Giunta Regionale di ieri sera.

 Su richiesta di Tirreno Power, la Regione si è impegnata a tenere gli incontri con cadenza settimanale fino alla data limite del 15 aprile. Dopodichè sarà nuovamente riunita la Conferenza di Servizi, oggi sospesa, per una decisione definitiva.

L’azienda si è riservata una valutazione complessiva delle ipotesi in campo, sottolineando tuttavia la piena validità e fattibilità del progetto originariamente presentato.

"Si tratta di valutare" ha spiegato il CEO di Tirreno Power Giovanni Gosio al termine della riunione "modifiche rilevanti rispetto al progetto iniziale e di grande complessità che comportano approfondimenti per stimare la fattibilità e la convenienza dal punto di vista ambientale, tecnico ed economico. Alla fine del percorso di confronto, ad aprile verificheremo se esiste la possibilità di un’intesa".

TP website news area

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium