/ L'oroscopo di Corinne

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

L'oroscopo di Corinne | 21 aprile 2011, 18:20

L'oroscopo di Corinne dal 22 al 29 aprile

L'oroscopo di Corinne dal 22 al 29 aprile

ARIETE: Per qualche nativo questa sarà una Pasqua un po’ dissimile dalle precedenti (sorprese incluse)… Con Saturno “rompino e birichino” preventivate ritardi, sbuffi, stramberie compensate dall’ilarità che il buon Giove dispenserà a patto di non provocar nessuno e guardarvi da brilli e spericolati! Scampagnata mezza sciupata da perturbazioni (meteo o umane). Sabato fatevi dare dei numeri e giocateli:potrebbero esser quelli giusti…

Sarà di buon auspicio: Fare omaggio di uova colorate alle persone amate. Bagnare il dolce preferito nel vino bianco.


TORO: Infurbirsi è la raccomandazione che gli astri fanno ai creduloni e ai “troppo buoni” affinché non cadano (o ricadano) tra le grinfie di leccapiedi o millantatori. Tentazioni mangerecce da mitigare: una bella dieta è quel che ci vuole per disintossicare l’organismo ed equilibrare il peso corporeo. Divertenti combini “last minute”… Scambio di ovetti e colombine...

Sarà di buon auspicio: Mettere uno o più rami di fiori di pesco al centro del tavolo e preparare una frittata con fiori di zucca, erbette o zucchine da mangiare in compagnia.

 

GEMELLI: Siete allo stremo: tra un’ incombenza, un’impertinenza, un problema e un patema, non riuscite a scorgere un barbaglio di luce nel buio del tran tran… Ma Pasqua segnerà l’inizio di tante meraviglie e una avrà il potere di ringalluzzirvi… Sole permettendo non rinunciate ad uno spettacolo, una grigliata, un giretto al mare, un “fuori porta” o al tradizionale picnic di Pasquetta…                            

Sarà di buon auspicio: Fare un dono a poverelli, aiutare chi è in difficoltà, “offrire” delle briciole ai passerotti, attaccare una piccola croce alla catenina.


CANCRO: Le responsabilità aumentano ma le compiacenze pure! Brindate allora ad una Pasqua sbarazzina ed intenzionata a far rinvenire, nell’uovo di rito, uno spizzico di umorismo, un pezzetto d’amore, una manciata di allegria e un filino di pazienza (quelle che lasciate sempre evaporare) il tutto condito da un week- end  prelibato come i manicaretti che gusterete. Siate però cauti sulla strada e occhio ai furti!

Sarà di buon auspicio: Appendere, sabato (o domenica mattina) una  campanella sopra la porta: fungerà da “scaccia guai”.


LEONE: Non lasciatevi impietosire dalle lacrime di coccodrillo di chi prima vi “sbrana” e poi si pente: sprechereste solo tempo e dignità… Oltretutto, vi capiterà sottomano un’occasione d’oro: accettatela senza indugio perché in essa si cela l’opportunità di riscattarvi. Missiva misteriosa. Augurio inatteso. Pancia in subbuglio.

Sarà di buon auspicio: Far predominare, come suggerisce una tradizione danese, il color giallo nel desco di Pasqua… dalla tovaglia alle candele, dai piatti al manico delle posate: la fortuna ne sarà attratta...


VERGINE: Che ne direste di un minimo di ripensamento, una rinfrescatina di idee e un savio consiglio “esterno” prima di lasciare il certo per l’incerto o buttarvi in un oceano di impicci e pasticci?   Di  specchietti per allodole ve ne stanno tendendo parecchi: sta a voi schivarli… Pensieri bene auguranti. Delusioni da parenti, amici, conoscenti. Itinerario un po’ stancante…Titubanze affettive.  

Sarà di buon auspicio: Consumare, a Pasqua e Pasquetta, cibi “solari” tipo: melone, zafferano, zucca, gamberoni e perché no? Un bel piatto di spaghetti alla carbonara!


BILANCIA: Con cinque pianeti avversi converrebbe stare in campana, lasciare aperta la porticina dell’imprevedibilità, preventivare contrattempi, seccature, indisposizioni, confutazioni, confusioni… Ma…staccare la spina, bisbocciare con buontemponi,  andar via qualche giorno, visitare musei, sagre,  luna-park ecc. gioverà al morale e alla salute. Contatti con uomini arruffoni o buffoni. Programma subente varianti.  Cenette “pasquali.

Sarà di buon auspicio: Donare o ricevere un coniglietto, una gallinella o una pecorella di cioccolato o  marzapane.


SCORPIONE: Tra un incudine e un martello, un impegno e un rovello non ne potete più e una vacanzina, avvantaggiata dalle contigue festività, cade a “pennello”: approfittatene… La necessità di veder chiaro nell’animo di un personaggio oscuro diverrà impellente e ciò che scoprirete vi sbigottirà mentre il comportamento o la salute di un congiunto, parente, amico, impensierirà. Pasquetta singolare o… “bagnata”…                                                                

Sarà di buon auspicio: Far benedire del pane e posizionare dell’ulivo (o una foglia di palma) nell’ingresso proteggerà da invidie e malignità.


SAGITTARIO: Comperate una bottiglia di spumante e mettetela da parte: la stapperete quando, finita una grana o abbozzata la  concretizzazione di un anelito, brinderete alla chiusura di un periodo da gettare nella spazzatura insieme alle tensioni e agli affanni che lo hanno costellato… Pure la fortuna arride: dilettatela mettendo al Lotto  i dati di nascita dei soggetti con cui trascorrerete le festività pasquali. Propensione a gastrite o colite.

Sarà di buon auspicio: Avvolgere delle uova di gallina in un pezzo di stoffa e donarle a chi vi sta maggiormente a cuore.


CAPRICORNO
: Settimana da cardiopalmo… Tra ansie, patemi, sospiri, tensioni e liberazioni, giungerete a Pasqua estenuati ma… su col morale: una bella novella rinfrancherà anima e corpo. Evento da festeggiare. Rimprovero immotivato. Appoggi e benevolenze da un’amica. Venerdì, sabato e domenica all’insegna dell’incognita. Se partite non scordate l’ombrello…

Sarà di buon auspicio: Riflettere sulla simbologia della Pasqua, dire una preghiera per chi soffre o non c’è più. Contornarvi di fiorellini variopinti e far incetta di asparagi.


ACQUARIO
: Pimpante  quest’ultimo quarto di Luna che, formandosi proprio il 25 aprile a 04°34’ della vostra costellazione, schiarirà le idee e le giornate rendendole frenetiche ma altrettanto proficue (temporanei spleen a parte). Spostamenti o scorpacciate a prova di colesterolo (andateci però piano col cioccolato)... Ritrovi con amici o parenti.                                                                                            

Sarà di buon auspicio: Alternare (od abbinare) alla consueta colomba pasquale la “famosa” pastiera napoletana, i cui ingredienti (specie il grano cotto), sembrano richiamare la buona sorte (ne avete bisogno)…


PESCI: Dopo le ultime mattane o batoste faticate a riprendervi, arrancando ad ogni “sosta forzata”… A complicar le cose ci si metterà pure una fanfarona da mandare a pascolare altrove e alle cui ciarle non dar retta. Soldi da reclamare. Cuoricino bizzoso. Riposo, pace, tranquillità, son i precetti a cui attenervi per recuperare verve. A Pasqua mandate un messaggino o fate un pensierino a chi vi ha spesso aiutato.                                                                                                         

Sarà di buon auspicio: Preparare una torta Pasqualina (con uova in numero dispari), consumare asparagi, bietole, agnello. Tenere in auto un rametto di ulivo.


Con l’augurio che ognuno di voi possa trovare, nell’uovo delle mille probabilità, la sorpresa di un sogno realizzato,  tanto amore e  un futuro migliore.

L'Oroscopo di Corinne

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium