/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 09 maggio 2014, 13:14

Tavolo al Ministero Tirreno Power, sindacati savonesi:"Dobbiamo essere presenti anche noi"

Lunedì assemblea dei lavoratori nella Società Valle di Vado

Tavolo al Ministero Tirreno Power, sindacati savonesi:"Dobbiamo essere presenti anche noi"

“Riteniamo che la convocazione al tavolo del Ministero per Tirreno Power debba essere indirizzata non solo alle rappresentanze sindacali a livello nazionale, ma anche a quelle savonesi. Il dato oggettivo è che c’è un problema molto grave che riguarda il nostro territorio ed è molto grave che non siamo stati convocati”. I sindacati savonesi chiedono dunque con forza di essere presenti anche loro mercoledì a Roma all’incontro al Mise.

Nella lettera di convocazione, che è stata ricevuta ieri, non si faceva alcun riferimento alla chiusura del sito vadese, disposta dalla Procura di Savona per il superamento dei limiti imposti dall’AIA e così a distanza di oltre un mese i lavoratori savonesi non sanno quale sarà il loro futuro.

Intanto lunedì 12 maggio è convocata un'assemblea di tutti lavoratori della centrale Tirreno Power di Vado Ligure: alle 16.30 nella Società della Valle di Vado tutti i dipendenti diretti e dell’indotto si incontreranno  per discutere sulla situazione della centrale a due mesi dal sequestro.  “Nel corso dell’incontro decideremo se e quali misure adottare se non verremo convocati e non escludiamo azioni di protesta e sciopero”, sottolinea Innocente Civelli, RSU Tirreno Power.

C.G.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium