/ Savona

Savona | 09 maggio 2014, 15:15

I bagnini della Provincia di Savona non vogano più? Scarsa capacità o manca la barca

La figura del bagnino, esperto vogatore, sarebbe messa in discussione, pioché, la scomparsa dei pattini dalle concessioni balneari, impedirebbe ai giovani guardaspiaggia di imparare a remare

I bagnini della Provincia di Savona non vogano più? Scarsa capacità o manca la barca

I bagnini non sanno più vogare, mancanza di capacità o gli hanno levato la barca? Da quanto emerge da alcune segnalazioni, la figura del bagnino, esperto vogatore, sarebbe messa in discussione, poiché, la scomparsa dei pattini dalle concessioni balneari, impedirebbe ai giovani guardaspiaggia di imparare la difficile arte del remare.

Una delle causa di questa trasformazione sarebbe dovuto al’obbligo imposto ai bagnini, di stazionare costantemente sul cosiddetto trespolo per vigilare sulla sicurezza della balneazione, con l’impossibilità per i medesimi di aiutare gli aspiranti rematori al momento della partenza e del ritorno in spiaggia dei pattini.

In difesa all’antica figura del bagnino è scesa in campo anche la Capitaneria di Porto di Savona, spiegando che il guardaspiaggia ha l’obbligo di stazionare sul trespolo, ritenuto il posto più favorevole per ottenere una completa visione della spiaggia, ma nulla vieta l’utilizzo di pattini per interventi di vario genere, purchè tale intervento non pregiudichi la sua primaria funzione di controllo sulla balneazione in atto.

Insomma, se i bagnini hanno piena libertà di vogare, forse qualche Arsenio Lupin ha rubato le barche?

La battuta può sembrare fuori luogo, ma secondo quando emerso dai gestori degli stabilimenti, la barca a remi sarebbe stata mandata in pensione dal più moderno pedalo, per condurre i quali è necessario essere dotati di buona muscolatura negli arti inferiori, ma non di quelle capacità tecnico-rematorie

Graziano De Valle

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium