/ Savona

Savona | 06 febbraio 2015, 15:30

Vado Ligure, presentati i lavori di riqualificazione dei giardini comunali e del lungomare

Burlando:"Opere importanti, perché abbinate insieme con gli interventi su Savona, anche a mitigazione della piattaforma, opera attesa e importante ma che sul territorio ha un certo impatto"

Vado Ligure, presentati i lavori di riqualificazione dei giardini comunali e del lungomare

 

“I lavori che presentiamo oggi fanno parte del complesso di opere parte dell’accordo di programma per la piattaforma di Vado. Due opere importanti, finanziate con i fondi europei per le grandi aree urbane, perché abbinate insieme con gli interventi su Savona, anche a mitigazione della piattaforma, opera attesa e importante ma che sul territorio ha un certo impatto.” Lo ha detto oggi, venerdì 6 febbraio, il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando presentando in conferenza stampa dopo la seduta di giunta i lavori per i giardini comunali e il lungomare Matteotti di Vado Ligure insieme con l’assessore Renzo Guccinelli e il sindaco Monica Giuliano.

L’intervento per la riqualificazione dei giardini comunali Colombo è stato commissionato dal comune di Vado Ligure per l’importo complessivo di 1 milione e 50mila euro provenienti da fondi Por Fesr 2007/2013 (840mila euro) e da fondi comunali (210mila euro). I lavori, iniziati a ottobre 2013 si concluderanno alla fine del prossimo mese di aprile. L’opera sarà inaugurata il 15 maggio.

I lavori per i giardini Cristoforo Colombo riqualificano l’area compresa tra la struttura dedicata alla pallacanestro, il parco giochi dei bambini e la spiaggia. Nell’intera area sarà rifatta la pavimentazione in autobloccanti che sostituirà l’asfalto, verranno installate una nuova struttura frangisole per il chiosco bar e una nuova pavimentazione vicino alla spiaggia, entrambe in legno, e verrà rifatta la pista ciclabile di collegamento tra quella della passeggiata di levante e la zona della nuova piattaforma container del porto. Verrà inoltre realizzata una nuova struttura in legno con servizi igienici al piano terra e un piccolo magazzino comunale al piano interrato. Sarà sistemato anche il verde pubblico e rifatto completamente il sistema di illuminazione. Il progetto prevede anche il ripristino completo del deflusso delle acque bianche, compreso il canale di scarico di quelle provenienti da via Parini, via Gramsci e dalle zone limitrofe. Infine, si inserirà un nuovo arredo urbano.

La riqualificazione di lungomare Matteotti è stato commissionata dal comune di Vado Ligure per l’importo complessivo di un milione e 395mila euro, provenienti da fondi Por Fesr 2007/2013 (un milione 116mila euro) e da da fondi comunali (279mila euro). I lavori, iniziati circa un anno fa, si concluderanno a metà settembre. L’opera sarà inaugurata il 30 settembre 2015.

Con i lavori in lungomare Matteotti si riqualificherà la fascia litoranea di Vado; il tratto interessato dai lavori è, infatti, tra la foce del torrente Quiliano e quella del rio Valletta, nella parte orientale. L’intervento prevede, nel tratto più a levante, la realizzazione di una passeggiata e di una pista ciclabile, fino a raggiungere l’attuale passeggiata, vicino al pontile Enel. Da questo punto, invece, verrà completamente rifatto il tratto esistente. La pavimentazione sarà composta da autobloccanti, con alcuni tratti in legno, che verranno adibiti a zona di sosta e relax. La nuova pista ciclabile sarà realizzata interamente in asfalto colorato, più facilmente distinguibile. Saranno anche rifatti il sistema di illuminazione pubblica, l’arredo urbano e le aree verdi, cui verrà aggiunto un nuovo impianto di irrigazione. L’intervento comprenderà anche il rifacimento completo del sistema di deflusso delle acque bianche.

 

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium