Cronaca - 11 settembre 2016, 17:13

Bergeggi, arresto cardiaco in spiaggia: uomo salvato grazie alla presenza del defibrillatore

L'episodio si è verificato intorno alle 16,00 di oggi in una spiaggia di Bergeggi ad intervenire prontamente in soccorso dell'uomo il bagnino Salvatore, un medico, un infermiere ed un vigile de fuoco che si trovavano nello stabilimento balneare

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Si è verificato intorno alle 16,00 un malore in spiaggia a Bergerri. Un uomo di circa 60 anni si è improvvisamente accasciato al suolo mentre stava passeggiando sulla spiaggia.

Immediato l'intervento di Salvatore, il bagnino della spiaggia che ha notato l'uomo ed è accorso per tentare di aiutarlo.

Nello stabilimento erano presenti anche un medico, un infermiere ed un vigile del fuoco, tutti accorsi per prestare auto all'uomo, mentre sotto gli occhi spaventati della moglie era in arresto cardiaco. Dopo il massaggio cardiaco i soccorritori sono andati prontamente a prendere il defibrillatore presente nell'ufficio informazioni di fronte alla spiaggia, che ha permesso di salvare la vita all'uomo.

posizionato nella maniera corretta la strumentazione ha, infatti constatato l'assenza del battito entrando in funzione. all'arrivo del personale medico l'uomo è stato trasportato all'Ospedale. Un episodio che pone ancora una volta in evidenza l'importanza della presenza di defibrillatori salvavita nelle spiagge, nelle città e negli impianti sportivi.

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU