/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 12 ottobre 2016, 16:30

Noli protagonista della Giornata FAI d’Autunno

Domenica 16 ottobre

Noli protagonista della Giornata FAI d’Autunno

Domenica 16 ottobre 2016 l’appuntamento è con la quinta edizione di “FAImarathon – Partecipa alla Giornata FAI d’Autunno e scopri centinaia di luoghi in tutta Italia con visite a tema”, evento nazionale ideato cinque anni fa grazie alla collaborazione con "Il Gioco del Lotto" e realizzato dai Gruppi FAI Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”, attiva fino al 31 ottobre.

Una passeggiata culturale nell’Italia più bella che, grazie ai 150 itinerari tematici proposti dai giovani del FAI - da percorrere liberamente, senza punti di partenza o arrivo, per intero o solo in parte, da soli o in compagnia - e alle visite a contributo libero a cura dei volontari della Fondazione, permetterà di vivere una giornata da “turisti a casa nostra”, emozionante e imprevedibile, alla scoperta di più di 600 luoghi di interesse artistico, paesaggistico e sociale che rappresentano l’identità, la storia e le tradizioni delle nostre città.

Partecipare il 16 ottobre a questa Giornata FAI d’Autunno consentirà agli italiani di riappropriarsi del loro patrimonio in modo spontaneo e coinvolgente. Palazzi, chiese, castelli, teatri, parchi, cortili, ma anche quartieri e interi borghi, luoghi dello sport e della produzione industriale, spesso inaccessibili al pubblico, a volte poco conosciuti oppure appena restaurati o ancora in costruzione, apriranno le loro porte e si sveleranno agli occhi del pubblico.La Delegazione FAI di Savona in collaborazione con il gruppo Fai Giovani Savona, con il patrocinio del Comune di Noli e la collaborazione di Civitas Nauli, Dominae Naulenses e Associzione Pro Musica Antiqua presentano infatti per domenica 16 ottobre dalle 09.00 alle 18.00 "Faimarathon 2016: Noli: Tra chiese, torri e castello”

Ecco delle brevi schede attinenti ai monumenti e agli orari di questi:

CHIESA DI SAN FRANCESCO D’ASSISI (Aperta dalle 10.00 alle 17.00)La Chiesa di San Francesco d’Assisi si trova al di fuori della cinta di mura del centro storico. E’ stata costruita nel Duecento e comprende un complesso monastico annesso alla stessa. Le fonti storiche attestano al 1291 l'anno di fondazione per volere del vescovo di Genova monsignor Leonardo Fieschi. L’edificio come appare oggi è frutto di un intenso restauro condotto durante il Seicento che ha portato anche all’inversione dell’orientamento della chiesa. E’ stata mantenuta la navate centrale, con l’aggiunta di numerose cappelle.L'edificio nel suo complesso venne ingrandito, il tetto e la volta rifatti ed internamente arricchita di pregevoli stucchi. Il campanile è trecentesco ed ospita due campane rispettivamente del 1362 e del 1753. Per sei secoli San Francesco fu il sacrario delle famiglie più illustri, non solo nolesi.

SCAVI ARCHEOLOGICI DI SAN PARAGORIO (Aperti dalle 10.00-13.00 e dalle 15.00-18.00)L’area archeologica è situata presso il fianco sud della chiesa romanica di San Paragorio,Gli scavi hanno portato alla luce, sotto l’attuale edificio risalente all’XI secolo, resti di una fase protoromanica databile al IX-X secolo e, ad un livello ancora inferiore, tracce di un luogo di culto di età paleocristiana o alto medievale. Appartiene a quest’ultimo una vasca ottagonale, collocata all’interno di un’aula battesimale a pianta longitudinale absidata dall’impianto di tipo orientale. Risale alla fase paleocristiana anche la ricca necropoli dislocata attorno alla chiesa, della quale fanno parte quattro sarcofagi in pietra del Finale e un’interessante tomba ad arcosolio, la cui lunetta marmorea di fondo, intorno al VII-VIII secolo, venne riutilizzata per incidervi l’epitaffio della “domina Lidoria.

TORRE SAN GIOVANNI (Aperta dalle 15.00 alle 18.00)Nel borgo di Noli sorsero numerose torri e case torre, tutte con base in pietra verde e parte superiore in mattone. Oggi ne rimangono intatte sono solo quattro. Quella di San Giovanni è la più recente e l’unica in pietra poggiante su caratteristici archetti in laterizio, posta a l’estremo settentrionale dell’’antico abitato.Chiamata un tempo anche "porta Ginta", si presenta al visitatore con la sua incantevole porta, un tempo chiusa alla sera, ancora oggi visibile, insieme a cardini in pietra. La torre si sviluppa su quattro piani, ai quali si accede tramite uno stretto camminamento che corre lungo le mura. Si possono osservare, nell'interastruttura, varie finestre e feritoie, oltre ad alcune "chiavi" in ferro che "legano" le pareti. Dall’ultimo piano si apre una vista incantevole sul borgo di Noli.

CASTELLO DI MONTE URSINO (Aperto dalle 09.00 alle 11.00 e dalle 15.00 alle 18.00)Il castello di Monte Ursino sorge in posizione dominante su una collina a difesa del centro storico di Noli. La fortificazione raggiunge la sua forma attuale intorno al XV secolo per opera dei Del Carretto, feudatari di Noli. Il castello era in grado di controllare sia il mare e la costa che la vecchia strada romana passante in collina nella località di Voze, e utilizzata sino al XVIII secolo. Il castello è costituito sulla sommità da una alta torre cilindrica, circondata da massicce mura e dagli alloggi per la truppa. Da questo nucleo principale discendevano due perimetri murari, in gran parte ancora oggi conservati, che abbracciavano tutta la. Torri circolari si susseguivano a intervalli regolari lungo le mura digradanti sui fianchi del Monte Ursino. Il castello e le mura di cinta del borgo, sono tra gli esempi di incastellamento medievale meglio conservati del Ponente ligure.I luoghi saranno visitabili singolarmente negli orari indicati.

Sarà inoltre possibile effettuare una VISITA GUIDATA LUOGHI FAIMARATHON, INTERNO CHIESA DI SAN PARAGORIO E CENTRO STORICO CITTA’ DI NOLI (Ore 10.00 e 15.00) A cura delle guide del Comune di Noli (durata 2,5 ore) e con ritrovo davanti a San Paragorio Contributo 10 € (parte del contributo verrà destinato dal Comune al FAI) Prenotazioni : 334- 1695180 (Navetta per trasferimento al Castello garantita fino a 18 persone per visita)

ESCURSIONE GUIDATA CHIESA DI S.MICHELE (Ore 15.30) Ritrovo davanti alla Chiesa di San Francesco (a cura di Marina Gambetta) Munirsi di scarpe comode (tipo trekking); in caso di maltempo l’escursione non avrà luogo CONCERTO DI MUSICA RINASCIMENTALE (a cura Associazione Pro Musica Antiqua) Chiesa San Francesco ore 16

La giornata si chiuderà con balli e canti medioevali sulla piazza del Comune di Noli alle ore 17.00.In tutti i luoghi della FAI MARATHON sarà possibile firmare per San Michele come luogo del cuore del FAI (ad oggi sono state superate le 1.700 firme).

Per gli iscritti FAI e per chi si iscriverà per la prima volta durante l’evento – a questi ultimi sarà dedicata eccezionalmente la quota agevolata di 29 euro anziché 39 - saranno riservate aperture straordinarie, corsie preferenziali, attività ed eventi speciali. 

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium