/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 19 luglio 2017, 15:17

Savona, paziente rifiuta intervento perché l'anestesista è donna. Il sindaco: "Assurdo rifiutare un intervento sulla base di pregiudizi"

La solidarietà del primo cittadino Caprioglio

Savona, paziente rifiuta intervento perché l'anestesista è donna. Il sindaco: "Assurdo rifiutare un intervento sulla base di pregiudizi"

"Non nascondo di aver appreso la notizia con un certo stupore. Trovo assurdo che si possa rifiutare un trattamento sanitario a causa di pregiudizi di genere o sulla base di voci infondate. È inaccettabile che non ci si sottoponga alle cure perché la dottoressa è donna, ed è inconcepibile che tutto ciò avvenga sul nostro territorio. L'Ospedale San Paolo di Savona è una struttura rinomata per i propri servizi di alta qualità e per la professionalità di tutto il personale. Da primo cittadino donna della Città, sono particolarmente colpita: a nome mio e dell'Amministrazione Comunale di Savona, solidarietà all'anestesista coinvolta in questa vicenda, rinnovando la stima verso il personale medico e infermieristico dell'Ospedale San Paolo".

Così Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona, commenta la notizia - riportata oggi dagli organi di stampa - relativa all'episodio del rifiuto di un intervento da parte di un paziente poiché l'anestesista era donna.

 

c.s.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium