/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 26 agosto 2017, 12:00

Finale Ligure: la scrittrice ed economista Carlotta Scozzari ospite di Italo’s Village (FOTO)

Un brillante “aperitivo al microfono” per parlare del libro “Banche in sofferenza”

Finale Ligure: la scrittrice ed economista Carlotta Scozzari ospite di Italo’s Village (FOTO)

Come già annunciato su Savonanews, si è tenuta ieri sera la presentazione in piazzale Buraggi a Finale Ligure del libro “Banche in sofferenza – La vera storia della Carige di Genova”, scritto dall’economista e scrittrice finalese di nascita ma milanese d’adozione Carlotta Scozzari (leggi QUI).

Ma prima della presentazione, l’autrice ha trovato il tempo per un vivace, movimentato e coinvolgente “aperitivo al microfono” presso il programma “Italo’s Village”, condotto da Massimo Crippa e Italo Mazzucco su BRG Radio, la radio ufficiale della filarmonica di Finalborgo.

Come spiegano i due conduttori, la bravissima Scozzari, preparata e competente, è riuscita a trasformare un argomento oggettivamente “spinoso” come l’economia in una trama avvincente, godibile a tutti, che a tratti assume i risvolti del giallo e a tratti persino quelli della commedia; basti dire che i protagonisti della vicenda, grazie alle intercettazioni, scopriamo che si chiamavano tra loro con nomignoli degni di un film western all’italiana, come “Lo Smilzo”, “La Tunisina”, “Fazzolettino” e “Mezzocervello”. Tutto è frutto di una scrupolosa analisi dell’autrice degli atti processuali e, tra l’altro, spiega la stessa Scozzari: “Mentre la cronaca giornalistica susseguitasi nei vari mesi, per ovvi problemi di spazio, si è dovuta focalizzare su alcuni aspetti parziali della vicenda, io, potendo approfondire ben 400 pagine di sentenza, ho analizzato risvolti fino a questo momento inediti”. La trama prende il via da febbraio 2017, quando sono state rese note le condanne in primo grado di giudizio, e arriva fino al prossimo settembre, quando Carige riunirà l’assemblea degli azionisti per valutare l’ipotesi del terzo aumento di capitale in 4 anni (per un ammontare di 560 milioni di euro) e di alienazione di alcune parti del proprio patrimonio immobiliare.

Con lo stile del miglior giornalismo d’inchiesta televisivo, i conduttori Crippa e Mazzucco e la stessa Scozzari hanno inscenato al microfono la rappresentazione dei dialoghi di alcune intercettazioni telefoniche messe agli atti e riportate sul libro. Ma poiché BRG Radio è soprattutto musica, l’intervista è stata intervallata con una eccellente colonna sonora, perfettamente coerente con questa vicenda economica di portata nazionale ma dalle origini tutte genovesi: le migliori “penne” del cantautorato della Lanterna, come De André, Lauzi, Conte, Baccini, sono risuonate nelle frequenze di “Italo’s Village”, con canzoni legate tra loro da un “fil rouge” perfettamente coerente con i risvolti di questa vicenda destinata a passare alla storia della politica e dell’economia della nostra nazione. 

Alberto Sgarlato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium