/ Savona

Savona | 02 maggio 2018, 11:19

Miasmi nelle vicinanze della Stazione di Savona, la lettera di un lettore

"L'aria era irrespirabile, tant'è che i miei familiari sono stati interessati da vertigini, nausea ed attacchi d'asma."

Miasmi nelle vicinanze della Stazione di Savona, la lettera di un lettore

Spett.le Redazione ed Associazione,

ho parenti che abitano nelle vicinanze dei capannoni di lavaggio dei treni a Savona: ieri posso assicurare che, prima della pioggia, l'aria era irrespirabile, tant'è che i miei familiari sono stati interessati da vertigini, nausea ed attacchi d'asma.

Ho fatto riferimento all'impianto delle ferrovie, perchè non credo vi sia altro che possa provocare, nella zona, tali miasmi, inoltre nel 2015 l'impianto  fu posto sotto sequestro...

Purtroppo l'evento non è isolato, anzi, per cui mi chiedo, qualora ciò sia sempre attribuibile a quell'impianto, cosa accadde dopo il sequestro? Chi tutela la salute dei cittadini? Dovrà essere una nuova Tirreno Power per far capire che si sta male? Dentro quei miasmi cosa si nasconde VERAMENTE?

Spero che qualcuno abbia la sensibilità di approfondire..

Saluti cordiali

F.Z.

al direttore

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium