/ Economia

Economia | 29 gennaio 2019, 18:00

Come arredare il giardino: come si fa

Tutti i giardini, compresi quelli più piccoli, possono esser arricchiti con degli arredi belli ma anche funzionali con progetti di arredo semplici ma efficaci

Come arredare il giardino: come si fa

È ormai arrivato il momento di iniziare a pensare a come arredare il giardino per godersi gli spazi esterni durante la bella stagione. Tutti i giardini, compresi quelli più piccoli, possono esser arricchiti con degli arredi belli ma anche funzionali con progetti di arredo semplici ma efficaci. Gli step principali per arredare il giardino sono definire uno stile preciso, studiare un sistema per ombreggiare, preparare l’illuminazione anche con lampade solari da giardino e poi pensare ad altri elementi decorativi.

Scegliere lo stile

La prima cosa da fare per arredare il giardino e renderlo uno spazio perfetto è scegliere lo stile più indicato per il vostro giardino. Potete optare per uno stile rustico con tanto legno, un elemento naturale che si sposa benissimo con l’esterno. In alternativa, optate per uno stile più moderno e contemporaneo grazie ad arredi come poltrone e divanetti da esterni. C’è chi preferisce uno stile più provenzale con la presenza di più ferro per gli arredi: tavolino, sedie, portavasi etc.

Studiare una copertura

La copertura in giardino può essere di diverso tipo. Spesso si ricorre a ombrelloni o tende, ma è più bello realizzare una struttura e poi farla ricoprire da piante rampicanti come il gelsomino, il glicine, la vite o anche la semplice edera. La copertura diventa essenziale se avete intenzione di creare anche un punto per mangiare all’aperto. Che mettiate un grill, un barbecue o simili, avere bisogno di ombreggiare la zona del tavolo per mangiare in tranquillità senza essere disturbati dal sole. La copertura serve anche ai bambini più piccoli che devono evitare di esporsi al sole.

Preparare l’illuminazione

Una parte fondamentale del giardino è l’illuminazione esterna che deve essere studiata ad hoc per poter sfruttare questo spazio anche la sera per prendere un po’ di frescura dopo l’afa del girono. Ci sono tanti sistemi per illuminare il giardino e da oggi il metodo migliore è usare lampade solari da giardino che si ricaricano con la luce del sole. Sono soluzioni innovative che hanno anche il sensore di movimento così si accendono al passaggio di qualcuno. Sono anche una soluzione antiladri per questo motivo e vi permettono di stare più tranquilli. 

Completare con gli elementi decorativi

L’ultimo step per dare un tocco personale e di stile al vostro giardino è completare con tutti gli elementi di arredo che più vi appicchino. Ci sono tanti modi per non cadere nel kitsch, iniziando dall’evitare i nani da giardino. Preferite elementi come i cuscini per le sedute, le lanterne in ferro o in legno, i vasi e portavasi coni fiori che vi piacciono etc. I fiori sono un elemento che può diventare decorativo, soprattutto se li piantate con molto cura creando zone dalle forme particolari, geometriche oppure curve, in cui si alternano fiori e colori diversi. C’è invece a chi può piacere un altro effetto più rustico con un mix di fiori di campo come ranuncoli, papaveri, giaggioli e simili.

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium