/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 05 febbraio 2019, 11:50

Rapina a mano armata a Ceriale: i carabinieri arrestano i due malviventi

I due rapinatori si sono introdotti all'interno del “Kebab Sara” minacciando con un coltello il proprietario

Rapina a mano armata a Ceriale: i carabinieri arrestano i due malviventi

Rapina a mano armata alle prime ore del mattino di oggi all’interno del “Kebab Sara” di Ceriale. Due stranieri sono entrati nel locale aggredendo il proprietario, un 50enne egiziano, con un coltello e chiedendo all’uomo di consegnare tutto l’incasso.

Dopo aver preso il denaro i due hanno tentato di dileguarsi nelle vie circostanti, senza fare i conti, però, con i Carabinieri della Compagnia di Albenga prontamente intervenuti sul posto.

Il commerciante, infatti, una volta solo ha subito chiamato il 112 fornendo la descrizione dei rapinatori. L’immediata caccia all’uomo attivata con  tre pattuglie fatte convergere nella zona, ha consentito di individuare e bloccare i rapinatori  sebbene con non poca difficoltà.

Uno dei due, infatti, nonostante fosse stato accerchiato dai militari ha tentato a più riprese di aggredirli.

Ad avere la meglio, i militari che hanno atterrato entrambi i rapinatori e li hanno ammanettati. 

Condotti presso la caserma del Comando Compagnia Carabinieri di Albenga, i due autori, entrambi di nazionalità marocchini di 41 e 27 anni, sono stati sottoposti a fermo d’indiziato di delitto e condotti nel carcere di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Per loro l’accusa è di rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

La refurtiva è stata riconsegnata dai Carabinieri al ristoratore che riportato alcune ferite a seguito della colluttazione avuta con i malviventi.

Mara Cacace

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium