/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 30 maggio 2019, 15:16

Ordinanza anti profughi, l'ex sindaco di Carcare Bologna condannato a pagare 2mila euro

Il vicesindaco di Carcare ha deciso, tramite i suoi legali, di fare ricorso in appello

Ordinanza anti profughi, l'ex sindaco di Carcare Bologna condannato a pagare 2mila euro

L'attuale vicesindaco di Carcare, primo cittadino dal 2013 al 2018 è stato condannato in Tribunale a Savona al pagamento di 2mila euro per il processo sul tema dell'ordinanza anti profughi emessa nel 2016.

L'ordinanza, che ha visto coinvolto anche l'ex sindaco di Alassio Enzo Canepa, vietava il soggiorno sul territorio comunale, anche occasionale, a persone immigrate di nazionalità africana prive di regolare certificato medico di buona salute.

La decisione era stata presa a seguito dell'intenzione da parte di una cooperativa del vercellese, la Versoprobo, di alloggiare circa 50 profughi all'interno di dodici appartamenti situati sopra la galleria commerciale carcarese.

La Procura l'aveva condannato al pagamento di 3750 euro per il quale Bologna tramite i suoi legali si era opposto e quest'oggi, dopo essere finito a giudizio, è stato condannato dal giudice Matteo Pistone. Il vicesindaco carcarese ha deciso di fare ricorso in appello.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium