/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 03 luglio 2019, 12:05

Piaggio Aero, in corso il vertice tra il commissario e i sindacati

Al centro della discussione il ritorno al lavoro dei dipendenti in cassa integrazione (527 oltre ad un centinaio a zero ore) e l'avvio della produzione del settore velivoli civili e militari.

Piaggio Aero, in corso il vertice tra il commissario e i sindacati

È in corso il vertice tra il commissario straordinario di Piaggio Aerospace Vincenzo Nicastro e le rappresentanze sindacali in Unioni Industriali a Savona.

La convocazione viene dopo l'incontro al Mise avvenuto lo scorso 20 giugno dove si era parlato del futuro dell'azienda. Al centro della discussione il ritorno al lavoro dei dipendenti in cassa integrazione (527 oltre ad un centinaio a zero ore) e l'avvio della produzione del settore velivoli civili e militari.

"Apprezziamo lo sforzo sul breve termine per portare il più velocemente possibile l’azienda in una condizione nuovamente operativa, chiudendo la sempre dolorosa fase di cassa integrazione. La Difesa pare garantire impegni su contratti con valenza pluriennale specificatamente in ambiti manutentivi, che verranno via via formalizzati e resi operativi entro la fine dell’anno" aveva commentato l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti dopo l'incontro al Mise.

"Dopo l’incontro al ministero che ha chiarito i tempi e gli investimenti, si parla di oltre 700 milioni di euro sui velivoli civile e militari, ora si tratta di stringere sui tempi. Chiediamo una cosa molto semplice, che ciò che è stato detto dal Governo venga mantenuto richiamando i lavoratori dalla cassa e facendoli tornare negli stabilimenti. Pensiamo che da settembre ottobre si ripartirà con la produzione e quindi chiederemo al commissario di far rientrare le persone." continua Andrea Pasa, segretario generale CGIL Savona

"Per dare concretezza all’incontro al Mise era necessario ufficializzare gli impegni attraverso l'emissione da parte dell'amministrazione difesa e del MISE, degli ordini e dei contratti. Ancora una volta si sono fatti discorsi anche importanti e interessanti sul futuro, ma si continua a non valutare l'impatto immediato sui carichi di lavoro e quindi sul rientro dei lavoratori dalla Cigs per questo riteniamo importante l'incontro per approfondire lo scenario emerso perchè lo ribadiamo, è ancora molto distante dalle necessità operative di Piaggio. Per potersi rilanciare l'azienda deve lavorare da subito" aveva commentato Alessandro Vella, segretario generale Fim Cisl Liguria.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium