/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 04 luglio 2019, 11:05

Savona e Vado, nessuna spiaggia per i cani ma i padroni possono portarli negli stabilimenti: non potranno fare il bagno

Pubblicata l'ordinanza balneare per la stagione estiva 2019

Savona e Vado, nessuna spiaggia per i cani ma i padroni possono portarli negli stabilimenti: non potranno fare il bagno

Ieri è stata pubblicata l'ordinanza balneare dell'Autorità di Sistema Portuale per i territori di Savona e Vado Ligure per la stagione estiva 2019. Come già annunciato nei mesi scorsi i due territori non hanno presenti nessun tratto di arenile utilizzabile per i cani.

Il comune di Savona aveva proposto per la stagione balneare 2018 di valutare l'individuazione di un'area di litorale demaniale adibito a spiaggia libera sulla quale ammettere l'accesso con animali domestici e l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale aveva individuato a titolo sperimentale, la spiaggia libera compresa tra la foce del torrente Letimbro, esclusa, e lo stabilimento balneare “Ligure” con l'opposizione dell'Enpa vista la vicinanza dell'area faunistica.

L'ordinanza prevede che in via sperimentale i gestori degli stabilimenti balneari possano decidere di accogliere gli amici a 4 zampe nelle loro strutture. 

È vietato ai cani di fare il bagno, è però consentito solo l'accesso alla spiaggia dove il padrone dovrà tenere l'animale al guinzaglio sotto l'ombrellone e tenere pulito dalle deiezioni. 

L'accompagnatore inoltre dovrà assicurarsi che l'animale domestico non possa raggiungere i soggetti vicini, dovrà sistemare una ciotola con acqua sempre presente ed accessibile all'animale, che dovrà avere sempre la possibilità di ripararsi all'ombra.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium