/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 05 luglio 2019, 13:08

Savona, 2 milioni per il nuovo polo crematorio di Zinola: i lavori inizieranno nel 2020

Il project financing deve essere presentato da un soggetto esterno, ancora una gestione in mano ai privati dopo gli asili, la stessa Ata e il cimitero

Foto tratta da Google Maps

Foto tratta da Google Maps

2 milioni e 200mila euro per il nuovo polo crematorio di Zinola. Il comune di Savona con una determina dirigenziale ha indetto la procedura di gara per la progettazione, realizzazione e gestione del polo cimiteriale. Con un anno di ritardo quindi sta per prendere vita il project financing che verrà gestito da un soggetto privato che si aggiudicherà il bando.

L’area interessata riguarderà la riqualificazione di volumi esistenti ad oggi utilizzati come magazzini, spogliatoi, officine che verranno trasformati in una sala del commiato, uffici, servizi igienici e il volume dell’area tecnologica (zona in cui saranno presenti i due forni) oltre a un ulteriore spazio dedicato a un magazzino. 

Le spese saranno tutte a carico del prossimo affidatario e le offerte dovranno essere presentate entro il 19 settembre, i lavori inizieranno nel 2020.

“Finalmente il comune di Savona avrà un forno crematorio e dopo tanti anni di attesa si risolve il problema” spiega l’assessore ai lavori pubblici Pietro Santi.

Il servizio quindi, con particolare richiesta nel savonese, gestito da Ata negli ultimi anni, verrà dato in mano ad un soggetto privato come sta accadendo per la gestione da parte delle cooperative degli asili e per la stessa partecipata savonese.

Oltre naturalmente alla gestione e manutenzione del cimitero savonese che dal primo luglio, dopo l’aggiudicazione del bando, è in mano alla cooperativa Ma.Ris che insieme alla coop sociale Ls di Sanremo, ha formalizzato l’unica offerta di 220mila euro.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium