/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 04 agosto 2019, 14:38

Varazze: successo per "Sciù e zù pë scurse de Casanova", camminata gastronomica e culturale

Il percorso si snoda tra favole e leggenda, fantastici racconti e ottimi cibi tipici, un appuntamento fisso e di grande valore promozionale per l’estate varazzina

Varazze: successo per "Sciù e zù pë scurse de Casanova", camminata gastronomica e culturale

Venerdì 2 e sabato 3 Agosto 2019, a Varazze, si è ripetuto il successo delle passate edizioni per l'interessante quanto impegnativa manifestazione “Sciù e zù pë scurse de Casanova": la Camminata gastronomico-culturale tra favole e leggenda, fantastici racconti e ottimi cibi tipici, un appuntamento fisso e di grande valore promozionale per l’estate varazzina, che mette in evidenza le locali tradizioni e la fattiva collaborazione instauratasi tra l'associazionismo e la cittadinanza attiva.

Infatti, la manifestazione, organizzata con il patrocinio della Città di Varazze, vede la collaborazione di importanti realtà della Città, quali: il Circolo Anspi Beato Jacopo, la Parrocchia Natività Maria Santissima, la Confraternita Santa Croce di Casanova, l’Associazione Culturale San Donato, l’Avis, il Cine Teatro Don Bosco, la CRI - Comitato Locale di Varazze, la Protezione Civile, i Coribanti del Liceo Classico Chiabrera e del Liceo Scientifico Grassi di Savona e tanti altri ancora, con i quali ci scusiamo per non averli citati. Siete tutti indispensabili, cari e stupendi … . Continuate così e … un grande e sincero grazie a Voi tutti, anche dall’Assessore Mariangela Calcagno, che non manca mai di portare il suo contributo, collaborando così, anche lei, al successo dell’iniziativa.

I partecipanti hanno potuto passeggiare “su e giù per le strade di Casanova”, vivendo un’esperienza completamente diversa dalle più comuni sagre tra teatro e favole, degustando prodotti ottimi della tradizione locale, con vini e birre del territorio.

«L’appuntamento, con “Sciù e zù pë scurse de Casanova - dice l’Assessore Mariangela Calcagno - è già fin da ora fissato per il prossimo anno, il 2020. Prendetene buona nota! E’ una manifestazione da non perdere, che ogni anno, pur nel rispetto delle tradizioni, sa rinnovarsi per offrire sempre nuovi spunti di riflessione, svago e il piacere di assaggiare i tanti buoni cibi, dolci e bevande preparati con passione e serviti con grazia e gentilezza dai tanti volontari, che non mi stanco mai di ringraziare e stringere tutti in un affettuoso abbraccio.»

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium