/ Savona

Savona | 28 agosto 2019, 12:50

Regione, approvato schema di convenzione con Arpal per attività di approfondimento sui siti marino-costieri di interesse subacqueo

Nell'ambito del progetto Neptune del Programma Marittimo 2014–2020

Regione, approvato schema di convenzione con Arpal per attività di approfondimento sui siti marino-costieri di interesse subacqueo

La Giunta regionale ha approvato con delibera lo schema di Convenzione tra la Regione Liguria e ARPAL per la realizzazione di attività tecniche di approfondimento sui siti marino – costieri relative al Progetto Neptune del Programma Marittimo 2014–2020.

Il Progetto Neptune “Patrimonio naturale e culturale sommerso e gestione sostenibile della subacquea ricreativa” ha come obiettivo generale di attuare una strategia transfrontaliera condivisa per la gestione di percorsi sommersi di alto valore naturale e culturale fruiti per attività subacquee ricreative che migliori l’efficacia delle azioni pubbliche di conservazione e sviluppo del patrimonio sommerso transfrontaliero. 

Per raggiungere questo obiettivo il Progetto è suddiviso in sedici componenti principali, tra cui la Componente T1 (Caratterizzazione del patrimonio sommerso naturale e culturale e degli strumenti di valutazione e valorizzazione) e la Componente T2 (Piano congiunto transfrontaliero).

La Regione ha ritenuto ARPAL il soggetto maggiormente idoneo a collaborare per la realizzazione delle attività previste da queste due Componenti e, pertanto, ha stipulato questa apposita Convenzione per la formalizzazione del rapporto di collaborazione tra le due parti. La Convenzione avrà termine allorché tutte le attività previste dal Progetto Neptune saranno concluse.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium