/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 23 settembre 2019, 18:40

Tagli e colori per un inverno 2020 dai capelli super glamour

Il 2020 riproporrà qualche vecchia conoscenza, lasciando un trono indiscusso ai tagli corti con riga centrale.

Tagli e colori per un inverno 2020 dai capelli super glamour

Eccole già pronte le nuove tendenze della moda autunno/inverno 2020: invadono riviste e siti web, dispensando consigli su come vestirsi per essere sempre super chic in ogni occasione. Ma anche i capelli vogliono la loro parte ed è importante capire quali saranno i tagli e i colori che renderanno total trendy i nostri look.

Il 2020 riproporrà qualche vecchia conoscenza, lasciando un trono indiscusso ai tagli corti con riga centrale. Il long bob si accorcerà un pochino e verrà preferito liscio, alla pari e con riga centrale ben definita. I tagli lunghi verranno valorizzati se geometrici e alla pari, ma un posto dignitoso verrà riservato anche per gli scalati, che si adatteranno alle nuove nuance proposte dagli esperti.

Vediamoli insieme nel dettaglio:

Tagli corti

Come anticipato, rimangono i protagonisti anche dell’inverno, proponendo varianti adatte a tutti i gusti: dagli haircut XXS come il pixie cut al classico bob, con i suoi caschetti dalle linee geometriche e alla pari per un tocco più bon ton. Quest’ultimo rientra sicuramente tra i look più cool del momento ed è già stato scelto da star come Irina Shayk e Charlize Theron: la prima lo ha sfoggiato leggermente più lungo davanti, la seconda con riga laterale e dal castano intenso e deciso.

Tagli medi

Anche il taglio medio persiste nella prossima stagione, nonostante il long bob si accorci un po’ avvicinandosi più alla short size. Per renderlo al meglio, lo styling perfetto è liscio e alla pari, con riga centrale ben definita. In poche parole, i tagli geometrici e le simmetrie giocheranno un ruolo fondamentale anche durante i mesi più freddi.

Una variante può essere data dalla frangia abbinata alla medium size. Il top è la versione lunga e piena, che cade quasi sugli occhi, ma vanno bene anche altre varianti quali quella simmetrica e leggermente corta, quella frastagliata o quella a tendina.

Tagli lunghi

Anche per i capelli lunghi vale la regola della riga centrale e dello styling alla pari, ma sono molto glamour anche le onde morbide e naturali, che ispirano vip come Meghan Markle e Giulia De Lellis. Il lungo si presta benissimo ad un accoppiamento con la frangia, soprattutto se si ha una scalatura delicata, concentrata principalmente sui lati del viso e sulle lunghezze.

Da notare che la riga centrale vale anche per i capelli ricci, medi o lunghi che siano. L’importante è che restino molto naturali, senza acconciature particolari, e che si esprimano nel pieno della loro morbidezza e della loro lucentezza.

I capelli raccolti persistono tra le acconciature predilette, lasciando ampio spazio alle trecce, alla coda bassa, allo chignon e al semi raccolto. Quello che, insomma, ci ha accompagnato in estate può tranquillamente continuare a farlo anche in inverno, caratterizzato da colori più caldi e avvolgenti. Ecco i principali:

Apple cider

Tradotto significa “sidro di mele”, è il colore di capelli più richiesto del 2019 e, probabilmente, lo sarà anche nel 2020. Si tratta di una sfumatura che si può ottenere attraverso il balayage, una tecnica che scalda la chioma con tonalità che vanno dal ruggine all’arancione. Il risultato sta perfettamente sia alle bionde, sia alle castane grazie alle numerose declinazioni che si possono applicare.

Wheat blonde

Indica il colore ideale per chi cerca una sfumatura calda in contrasto con il cenere in voga l’anno scorso. Anche questo si ottiene tramite il balayage, che regala alla chioma sfumature che vanno dal miele al grano. Perfetto per le bionde naturali, ma si adatta anche alle castane.

Ginger Peach

Si tratta di un colore acceso con sfumature pastello. Ideale per rosse e bionde, si può adattare anche ai capelli scuri grazie all’effetto ombrè che non perde la sua intensità nonostante la base molto scura.

Rose bronze

Si ispira al rose gold che impazzava sulle passerelle di qualche stagione fa ed è pensato per coloro che proprio non riescono ad abbandonare il rosa sui capelli. Si intona perfettamente sulle castane, lasciando le radici scure e giocando sulle lunghezze. Le nuance predilette sono il mandarino e il rosa antico, che danno un effetto pastello assolutamente unico.

Dirty brunette

Significa letteralmente “castano sporco”, quando in realtà è un semplice gioco di sfumature che vanno dal biondo cenere al biondo scuro e si piazza, quindi, esattamente in mezzo tra un sottotono caldo ed uno freddo. Ideale per chi vuole ottenere un effetto total natural.

Qualunque taglio scegliate e qualsiasi colore colpirà la vostra attenzione, ricordate: per mantenere i capelli sempre super chic, come appena trattati dalle mani esperte di un parrucchiere, è fondamentale utilizzare prodotti per capelli professionali, che non danneggino il capello ma che, al contrario, lo proteggano e lo mantengano sempre morbido e lucente. Via, quindi, a maschere idratanti e sieri protettivi: basta farli rientrare nella routine quotidiana ed il gioco è fatto!

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium