/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 31 ottobre 2019, 16:14

Aveva "passeggiato" sui binari prima ad Alassio e poi a Borghetto: 31enne espulso dall'Italia

Lo scorso 24 e 25 settembre aveva creato interrotto la circolazione ferroviaria, prima era stato denunciato a Alassio poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale a Borghetto

Aveva "passeggiato" sui binari prima ad Alassio e poi a Borghetto: 31enne espulso dall'Italia

Una "passeggiata" sui binari che aveva portato alla sospensione della circolazione ferroviaria, in due occasioni, il 24 e 25 settembre, prima tra Andora e Alassio poi tra Pietra Ligure e Loano e infine a Borghetto.

Quest'oggi Marian Robert Antonoaea, rumeno di 31 anni, è stato condannato in Tribunale a Savona a due anni di reclusione e l'espulsione del territorio italiano.  sui binari tra Laigueglia e Andora.

A fine settembre l'uomo nelle prime ore del mattino era stato visto in due occasioni camminare sul tratto ferroviario della linea Genova–Ventimiglia.

Nel primo caso era stato fermato e denunciato per interruzione di pubblico servizio, il secondo giorno invece è stato arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale oltre nuovamente alla sospensione del servizio che aveva creato diversi disagi per i pendolari, fermi sul treno per quasi un'ora in due circostanze.

Durante la sua deposizione spontanea il 31enne, difeso dall'avvocato Giorgia Grenno, ha spiegato che stava leggendo la bibbia ed era sotto effetto di sostanze stupefacenti ma non voleva arrecare danni a nessuno. Dopo la condanna Antonoae, in attesa dell'espulsione è ritornato in carcere.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium