/ Politica

Politica | 05 dicembre 2019, 07:54

Nuovo PSI Liguria: "Giù le mani da Sandro Pertini"

"Inaccettabile il polverone sollevato dalle forze politiche del Consiglio regionale attorno alla sua figura e all'opportunità di intitolargli la Sala Consiliare"

Nuovo PSI Liguria: "Giù le mani da Sandro Pertini"

"I Socialisti Liberali del Nuovo PSI della Liguria - spiega in una nota Giuseppe Vittorio Piccini, Segretario Regionale della Liguria del NPSI - ritengono inaccettabile il polverone sollevato dalle forze politiche rappresentate nel Consiglio regionale della Liguria intorno alla figura di Sandro Pertini e all'opportunità di intitolargli la Sala Consiliare".

"In questo clima di continua campagna elettorale e di affermazione di valori identitari anche i valori fondanti il Patto Democratico sancito nella Costituzione Repubblicana sono posti in discussione o diventano momento di propaganda. A nostro avviso l'equivoco sul significato della figura di Sandro Pertini ha radici lontane". 

"Quando la nuova Giunta Regionale, appena insediata, rivolse le sue attenzioni a Sandro Pertini non fu in grado, con l'Assessore alla Cultura Ilaria Cavo, di gestire una corretta valutazione sul ruolo storico di Sandro Pertini sia a livello nazionale che locale. Tale compito fu "appaltato" agli ex-comunisti. Nella gestione degli eventi furono esclusi volutamente i Socialisti liguri, suoi eredi politici e morali, anche e soprattutto quelli che a sostegno di Giovanni Toti si erano candidati". 

"In questa triste vicenda seppe trovare visibilità il Consigliere Angelo Vaccarezza che in continuità con la sua pubblica attenzione per l'esperienza della RSI coprì di insulti il Presidente Pertini. Allora Vaccarezza parlava da Capogruppo di FI e anche oggi lo stesso impegna FI pur essendo già designato a Capogruppo di Cambiare!. Un bell'esempio per un movimento che si dichiara "financo socialista" - conclude - Il Nuovo PSI, il Partito del Garofano Rosso e del Riformismo di Bettino Craxi, rivolge ai Cittadini e alla Politica un solo appello: 'Giù le mani da Sandro Pertini'".

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium