/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 14 dicembre 2019, 13:08

No-Tax Day, la Lega a Savona contro la legge di bilancio. Ripamonti, Foscolo e Ardenti: “Colpisce le famiglie e non aiuta i territori”

I due parlamentari savonesi e il consigliere regionale hanno chiarito la loro contrarietà esprimendo tutta la preoccupazione per una legge di bilancio che rischia di non essere approvata in tempo

No-Tax Day, la Lega a Savona contro la legge di bilancio. Ripamonti, Foscolo e Ardenti: “Colpisce le famiglie e non aiuta i territori”

No Tax Day. Questo il concetto espresso a più riprese dalla Lega e anche questa mattina a Savona nella sede provinciale è stato trattato il tema dai parlamentari liguri Paolo Ripamonti e dal consigliere regionale Paolo Ardenti.

La legge di bilancio dovrebbe essere approvata definitivamente lunedì, tramite il voto di fiducia su un maxi emendamento che dovrebbe contenere le principali modifiche introdotte in queste settimane. Dopo il passaggio in Senato, la manovra andrà alla Camera per la seconda lettura. Ma non potrebbe esserci il tempo, la Legge infatti dal Senato sara blindata e non potrà essere modificata alla Camera. Se la legge non venisse approvata entro il 31 dicembre potrebbe esserci un periodo provvisorio di esercizio di bilancio.

“Riteniamo che colpisca i cittadini, le famiglie, non dà una risposta concreta e programmatica. Una legge che non fa altro che dare soddisfazione a tutti ma non ai cittadini. Il finanziamento per l’area di crisi non è stato inserito nonostante la risoluzione fosse stata votata all’unanimità, l’attenzione che hanno sul territorio e le imprese e miope. Speriamo che questo Governo vada a casa, sperando di dare una manovra di finanza espansiva e programmatica” spiega il senatore Paolo Ripamonti. “È un Governo di tasse, pensiamo che questo territorio abbiamo fame di infrastrutture e di investimenti, è tutto fermo, tutto slittame i soldi non ci sono. La liguria è isolata ed è un danno per le aziende. Raggiungerci oggi è difficile e quindi il turismo rischia di crollare. Non pensano neanche alle famiglie, non si parla di futuro. Tanti spot e non pensano alle priorità” continua la deputata Sara Foscolo.

”Questi 4 anni e mezzo in Regione non possono non farmi dire che la Liguria è ricchissima ma schiacciata da burocrazia e tasse. Abbiamo un parco macchine sanitarie vecchissime, ospedali all’anteguerra, ho visto a Roma una vera battaglia non politica, ma culturale, di sistema. È stata espressa da Salvini la difficoltà dei territori. Questa potenzialità non può essere espressa dalla burocrazia e dalla tassazione, vogliamo combattere questo modo di gestire lo Stato. La finanziaria è stata creata per continuare a prendere nelle tasche degli italiani, si tratta di un sistema gessato che non corre come negli altri paesi europei” ha specificato il Consigliere regionale Paolo Ardenti.

“Credo che sia il Parlamento più anomalo, se vanno all’esercizio provvisorio sarà il presidente del Consiglio che dovrà andare dal Presidente della Repubblica e spiegare che non è riuscito a fare la legge di bilancio” conclude Ripamonti.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium