/ Agricoltura

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Agricoltura | 15 gennaio 2020, 17:02

Utili consigli da Coldiretti Liguria: "Influenza e mali di stagione? Si possono sconfiggere a tavola"

Dagli agrumi al basilico genovese DOP ecco "i grandi alleati liguri" per tener salda la nostra salute

Utili consigli da Coldiretti Liguria: "Influenza e mali di stagione? Si possono sconfiggere a tavola"

Raffreddore, febbre e mal di gola: anche in Liguria, parte della popolazione, è costretta a letto con i sintomi dell’influenza, male classico di stagione che ha fatto registrare, a livello nazionale, il primo brusco aumento nella seconda settimana di gennaio, con circa 374.000 casi, che fanno salire quasi i 2,268 milioni il conto totale degli ammalati dall’inizio della sorveglianza. Validi alleati, per prevenire o facilitare la guarigione, si trovano proprio a tavola, dove se frutta e verdure forniscono le vitamina e sali minerali utili al buon funzionamento del sistema immunitario, aglio, alloro, basilico e bacche di eucalipto sono gli ingredienti di “rimedi contadini” che tengono lontani mal di gola e raffreddori.

Con la discesa del termometro è utile inoltre aumentare le calorie consumate, iniziando la mattina con latte, miele o marmellata e portando poi a tavola soprattutto zuppe, verdure, legumi e frutta, in diete “antigelo” che ci accompagneranno fuori dall’inverno indenni. E se la dieta non bastasse, ai primi sintomi si può provare uno degli antichi rimedi della nonna, dal classico latte e miele per dar sollievo alla gola irritata, ai gargarismi con succo di limone, sciacqui con infuso di foglie di basilico fresco, oppure aceto di mele aggiunto a mezzo bicchiere di acqua, con i quali si ottiene il medesimo risultato. Per la raucedine il toccasana è un centrifugato di carote fresche e un cucchiaino di miele da bere durante la giornata. Per liberare le vie respiratorie si possono provare, poi, i suffumigi con bacche di eucalipto o alloro che alleviano la congestione e il muco.

Per combattere il freddo e lo stress degli sbalzi termici – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa – è fondamentale avere una dieta equilibrata a base di verdure di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A, frutta, legumi, carne, latte e pesce che forniscono tutte le sostanze nutritive necessarie per mantenerci in salute. Per fare qualche esempio cipolle e aglio, possibilmente consumati crudi, hanno una valenza antibatterica non indifferente, che li fa rientrare tra i disinfettanti naturali per eccellenza, mentre fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) contengono ferro e sono ricchi di fibre che aiutano l’organismo a difendersi smaltire i sovraccarichi. E allora invece di abusare di sostanze multivitaminiche che vanno tanto di moda oggi, è meglio rivolgersi ai mercati di vendita diretta di Campagna Amica Liguria che possono fornire, sia tutti gli ingredienti per preparare spremute e centrifugati, sia i preziosissimi consigli delle nonne antinfluenza.”

 

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium