/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 24 gennaio 2020, 07:45

Come creare un logo di qualità

Uno degli aspetti più importanti per un'azienda, un libero professionista o un'artista è la scelta del logo

Come creare un logo di qualità

Il carattere di un professionista in un logo

Uno degli aspetti più importanti per un'azienda, un libero professionista o un'artista è la scelta del logo. È questo simbolo a colpire l'attenzione del pubblico e a essere ricordato nel tempo. Ecco perché esistono degli studi in merito alla creazione di un logo e non sorprende che moltissimi brand hanno fatto la loro fortuna grazie alla scelta del giusto logo. Non è solo una questione di mero design ma di contenuto e creatività, la difficoltà è proprio nel rappresentare l'anima di un prodotto senza esagerare.

Dando un'occhiata ai loghi storici come quello della Coca Cola o di Walt Disney, la prima cosa che colpisce è la loro semplicità e leggibilità. È fondamentale che il pubblico riesca facilmente a comprendere cosa sta leggendo ma, allo stesso tempo, risulti diverso dalla maggior parte dei prodotti reperibili in commercio. Le strade sono quindi due: scegliere un font nuovo e che nessuno ha ancora mai usato o puntare tutto su un simbolo particolare.

Versace ad esempio ha tratto ispirazione dall'arte greca e utilizza la Medusa come elemento rappresentativo, mentre Dolce&Gabbana hanno puntato su un semplice e immediato "D&G". Bisogna mettere tutte le carte in tavola per la creazione di un logo, schiarirsi le idee, decidere di puntare su una sola caratteristica e cercare di renderla al meglio. Ciò che si guadagnerà è un potere aumentato nel difficile mondo del marketing, un segno di riconoscimento per i clienti e uno strumento da utilizzare per le proprie campagne.

Come progettare un logo

Prima di creare un logo è importante prendersi un periodo per visionare vari font e simboli, in modo da visualizzare un'idea precisa e decidere a cosa ispirarsi. In seguito si potrà contattare un grafico e mostrargli tutto quanto, dando delle direttive specifiche in merito. Questo metodo è il più veloce ma anche il più dispendioso dato che un logo può costare da qualche centinaio di euro fino a qualche migliaia. Ecco perché alcuni preferiscono cominciare in maniera più modesta e affidarsi a una piattaforma web.

Ad esempio, creare un logo online Shopify richiede pochi minuti e nessun costo. Il meccanismo di creazione online è davvero intuitivo, ideato appositamente per tutti coloro che non hanno congenialità con la tecnologia e necessitano di un programma senza troppi passaggi complicati. Ci sarà la possibilità di scegliere una serie di simboli pre-disegnati, aggiungere scritte, scegliere font e una serie di decorazioni grafiche che caratterizzeranno il tutto.

Al termine sarà possibile scaricare il logo e usarlo fin da subito. A volte, la creazione del logo potrebbe richiedere una piccola spesa, nulla di troppo dispendioso, così da sopperire alle spese del sito e dello staff grafico. Questa scelta è comunque più economica rispetto a chi si affida a un grafico in carne e ossa perciò è consigliabile farlo per tutti coloro che iniziano e hanno un budget limitato. Non sempre il lusso è sinonimo di qualità, capita che le idee migliori siano le più modeste, serve solo un pizzico di creatività e la voglia di mettersi in gioco!



MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium