/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | 28 gennaio 2020, 13:24

La Guida del Gambero Rosso "premia" la Casa del Gelato di Albenga

Un testo di riferimento con 400 gelaterie “d’eccellenza” in tutta l’Italia

La Guida del Gambero Rosso "premia" la Casa del Gelato di Albenga

La Casa del Gelato di Albenga conquista i “Due Coni” sulla Guida alle Gelaterie di Italia del Gambero Rosso. Nonostante questa pubblicazione esista da soli quattro anni, in brevissimo tempo grazie alla serietà e attendibilità dei processi di selezione si è imposta come testo di riferimento per la categoria, al pari di ciò che può essere da molti anni la guida Michelin per la ristorazione.

I criteri su cui si basa il Gambero Rosso sono molteplici e vanno a formare quella che oggi viene definita “la Scienza del Freddo”: non solo un gusto eccellente (che poi è sempre la prima cosa per il cliente), ma la sperimentazione, la ricerca del Km Zero, l’amore e il rispetto per l’ambiente e la sostenibilità. Questo, ovviamente, in estrema sintesi: ma gli studi condotti dagli ispettori di Gambero Rosso sono ben più complessi e articolati.

400 gelaterie “d’eccellenza” in tutta l’Italia: di queste, soltanto 55 meritano i Tre Coni, averne due è già di per sé motivo di grande prestigio. In Liguria le gelaterie menzionate si contano sulle dita di una mano.

Il titolo dei due coni è stato consegnato al titolare Roberto Galligani in occasione del Sigep, la grande fiera nazionale del gelato svoltasi la settimana scorsa a Rimini, ma la Guida alle Gelaterie d’Italia Gambero Rosso sarà reperibile soltanto a partire da aprile in tutte le librerie.

Come dicevamo, questa pubblicazione esiste da quattro anni, ma la gelateria albenganese è apparsa fin dalla seconda edizione, entrando fin da subito con il rispettabilissimo titolo di due coni.

Un risultato che premia la “devozione” verso il buon gelato di Roberto Galligani. La sua competenza nel mondo della somministrazione ha radici antiche, a 16 anni già lavorava nel bar del fratello. Ma l’amore per la Scienza del Freddo è cresciuto sempre di più anno dopo anno: “Mi è esploso dentro quando ho capito che potevo realizzare qualcosa di unico e tutto mio”, ci racconta. E infatti le particolari creazioni di Galligani si sono già distinte un po’ ovunque in Italia, come il suo gelato alla noce Macadamia qualificato 3° allo “Sherbet” di Palermo, come la vittoria della Coppa d’Oro di Longarone (in provincia di Belluno) nel 2016 o il particolarissimo gelato al carciofo che, come dice il suo stesso autore, “va contestualizzato”: non è più parentesi di freschezza in un pomeriggio d’estate al mare, ma diventa efficace contrasto di sapori e temperature per preparazioni di alta cucina.

“Sono stato felice di vedere in classifica tra le gelaterie liguri anche Pastorino di Calice Ligure, grande amico e grande professionista”, commenta Galligani.

L’amore per il gelato di Roberto è pari soltanto al suo amore per la Liguria, che si riflette in una ricerca di prodotti “del territorio”, che spaziano dalle pesche Dantin e Michelini all’albicocca di Valleggia, dall’esplosione di sapori data dalla fragolina di bosco fino alle sperimentazioni più eclettiche, come il già citato carciofo di Albenga o l’oliva Arnasca. “Ho rivoluzionato da diversi anni ormai, il mio modo di lavorare, collaborando solo con aziende ‘etiche’ che mi garantiscono una adeguata certificazione del prodotto”, racconta ai nostri microfoni il gelatiere ingauno.

E da poco Galligani ha inserito anche nel suo bancone una sezione “gourmet” con gusti molto ricercati, come i rari e pregiati pinoli. Ovviamente l’angolo gourmet suscita forte curiosità nella clientela e lui ama spiegare nel dettaglio come avviene la ricerca e la preparazione di queste specialità. Ma naturalmente anche il suo personale di fiducia, in gelateria, non è da meno ed è pronto ad accompagnare la dettagliata spiegazione con un sorriso e una parola gentile.


Alberto Sgarlato

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium