/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 14 febbraio 2020, 09:50

"Uniti per Celle" attacca l'amministrazione Mordeglia per i tagli su turismo e cultura: "Dovremo celebrare le nozze eliminando anche i fichi secchi"

Il gruppo consiliare di minoranza critica il bilancio di previsione 2020 e i tagli in due settori importanti

"Uniti per Celle" attacca l'amministrazione Mordeglia per i tagli su turismo e cultura: "Dovremo celebrare le nozze eliminando anche i fichi secchi"

"Celle Ligure, paese turistico? Dai tagli al bilancio di previsione non sembrerebbe!". Non le manda a dire il gruppo consiliare di minoranza "Uniti per Celle" che con un volantino ha criticato l'amministrazione Mordeglia e il bilancio di previsione 2020, dove, come specificano, sono stati approvati tagli in settori strategici per l'economia, rispetto ai dati consuntivi del bilancio 2019.

Sul turismo "taglio del 28.86 %, capitolo delle manifestazioni generali taglio del 35.8%, non finanziato il bus navetta dei giorni festivi e prefestivi, la manifestazione "Fiori Frutta e Qualità" taglio del 37.5%" specificano.

Sul capitolo generale della cultura "taglio del 12%, capitolo sulla organizzazione di eventi culturali taglio 40%, manifestazione di Navicelle taglio del 47.7%" prosegue Uniti per Celle.

La minoranza si era scontrata con la Giunta in occasione del "taglio" della festa di Capodanno e durante i momenti di tensione tra il comune e il Promotur schierandosi con quest'ultimi, vista la decisione di annullare i mercatini e Celle Borgo in Festa.

"Con questi tagli sarà impossibile organizzare manifestazioni di qualità per attirare il turismo a Celle Dovremo celebrare le nozze eliminando anche i fichi secchi" conclude il gruppo di minoranza consiliare cellese.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium