/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 03 marzo 2020, 13:36

Coronavirus nel savonese, Melis (M5S): "Preservare il sistema Savona nella sua complessità"

"Rivedere di concerto col Governo la scelta di circoscrivere la provincia quale area soggetta ai provvedimenti restrittivi"

Il consigliere Melis durante una visita al San Paolo di Savona

Il consigliere Melis durante una visita al San Paolo di Savona

"Rivedere di concerto con il Governo la scelta di circoscrivere la provincia di Savona quale area in cui adottare provvedimenti restrittivi per il contenimento del Covid-19".

È l'invito del consigliere regionale Andrea Melis che si rivolge al Presidente Toti affinché si prosegua nel tenere alta l'attenzione sul rischio di diffusione del virus, "ma al contempo - continua - sia preservato il sistema "Savona" nella sua complessità".

"I dati dimostrano che i casi positivi riscontrati sono tutti riconducibili a soggetti provenienti dalle zone più colpite dal virus per ragioni squisitamente turistiche, che come noto vedono la Riviera di Ponente meta di soggiorno per turisti lombardi e piemontesi. Non risultano infatti 'focolai' ma piuttosto un 'cluster' nelle aree di Alassio e Laigueglia in particolare".

"Rivolgo un invito a Toti da portare nei vertici di confronto tra governatori regionali e Governo, per ridefinire le misure di prevenzione che insistono sulla provincia di Savona come area critica, quando i casi dai dati comunicati sono limitati, circoscritti e tutti provenienti da fuori regione".

"Ritengo che ci debba essere una valutazione puntuale che la stessa Regione può e deve comunicare al Governo, eventualmente evidenziando i Comuni con casi di contagio più importanti. In quest'ottica, circoscrivere la provincia di Savona in funzione dei casi di Laigueglia e Alassio, che sono a due passi dalla provincia di Imperia, è evidente a tutti che è poco funzionale, i virus non conoscono confini amministrativi e la mobilita delle persone è correlata alle vicinanze geografiche".

"Su questo tema, io non ho sollevato e non solleverò mai questioni di tipo politico, ma sempre e solo di buon senso. Ritengo che l'attuale approccio per la provincia di Savona debba e possa essere rivisto di concerto con il Governo, con la prevenzione e la salute in primo piano, ma con l'equilibrio per prevenire un danno oltremodo impattante per tutto il sistema economico, produttivo e turistico savonese", conclude Melis.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium