/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 05 marzo 2020, 08:27

Savona, maxi inchiesta per corruzione: nominato il perito per le trascrizioni delle intercettazioni telefoniche

Nella maxi inchiesta sono imputati l'ex vice Prefetto Andrea Santonastaso, il dirigente della Prefettura Carlo Della Vecchia, l’ispettore di polizia Roberto Tesio e altri soggetti

Savona, maxi inchiesta per corruzione: nominato il perito per le trascrizioni delle intercettazioni telefoniche

E’ stato affidato l'incarico al perito Alberto Tarricone di trascrivere le telefonate intercettate dagli inquirenti nell’ambito della maxi inchiesta per corruzione che vedono imputati, l'ex vice Prefetto Andrea Santonastaso, il dirigente della Prefettura Carlo Della Vecchia, l’ispettore di polizia Roberto Tesio e altre 13 persone.

L'esperto di Torino, insieme a una collega, che in passato ha trascritto le intercettazioni per il delitto di Cogne, sono stati nominati questa mattina davanti al collegio in Tribunale a Savona presieduto dal giudice Marco Canepa e si dovranno occupare di trascrivere le molteplici intercettazioni ambientali e telefoniche.

L’indagine della Procura, coordinata dal pm Chiara Venturi, aveva visto venire alla luce un presunto sistema di “favori” in cambio di vantaggi economici nel quale erano coinvolti una serie di soggetti  ai quali venivano contestati a vario titolo oltre alla corruzione, le ipotesi di reato di rivelazione di segreti d’ufficio, peculato, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, esercizio abusivo della professione medica e favoreggiamento della prostituzione.

Intanto sono state ammessi tutti i testi del Pm e ridotte del 50% i testi delle difese. 

Il prossimo 12 ottobre proseguirà il processo con l'acquisizione del materiale del perito e l'esame dei testi.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium