/ Eventi

Eventi | 16 marzo 2020, 20:35

Micol di Borgio Verezzi supera il secondo turno di "Cuochi d'Italia"

Stasera su Tv8 la rappresentante della Liguria si è districata tra preboggion e rane

Micol di Borgio Verezzi supera il secondo turno di "Cuochi d'Italia"

Non era mai successo, a memoria d'uomo, che un concorrente ligure superasse il secondo turno del torneo "Cuochi d'Italia" su Tv8. Non c'erano riusciti i pur validissimi concorrenti provenienti da Diano Marina e da Albenga delle scorse due edizioni.

C'è invece riuscita la giovane Micol, di Borgio Verezzi, alle 19.30 di stasera, 16 marzo.

Nella prima manche Micol "giocava in casa" e doveva presentare uno dei "tesori della Liguria". Ha scelto l'insieme di erbe spontanee noto come "preboggion", che ha servito sotto forma di ravioloni di farina di castagne in brodo vegetale. Micol ha battezzato questo piatto "Preboggion promesso sposo", in onore alle sue Nozze imminenti.

Nella seconda manche Micol è stata sfidata dalla sua avversaria, la pavesina Elena in rappresentanza della Lombardia, sull'insidioso terreno delle rane, presentate come "tesoro lombardo".

Micol le ha presentate fritte, adagiate su crema di cavolfiori, affiancate da un sontuoso carciofo di Albenga e circondate da olive taggiasche, in un piatto dall'ironico nome di "Stasera salto io".

Alla fine dai giudici la concorrente di Borgio Verezzi ha conquistato 18 punti nella prima manche (9 da Gennaro Esposito e 9 da Cristiano Tomei) e 17 nella seconda (8 da Esposito, 9 da Tomei), passando così con il voto di 35 a 30 contro la valida avversaria lombarda.

Di Micol i giudici hanno vantato la capacità di "non essere mai scontata" nelle sue ricette e di saper valorizzare i prodotti del territorio con un sapiente equilibrio tra innovazione e tradizione.

Alberto Sgarlato

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium