/ Attualità

Attualità | 27 marzo 2020, 14:53

Finale, nella frazione di Gorra posta temporaneamente chiusa: "Servizio che manca alle persone più anziane"

La critica della popolazione: "Resta aperto solo l'ufficio di Marina, per larga parte dei cittadini difficilmente raggiungibile di questi tempi"

Finale, nella frazione di Gorra posta temporaneamente chiusa: "Servizio che manca alle persone più anziane"

Restano aperte due attività di vendita di alimentari per garantire l'acquisto di quelli che sono i beni di prima necessità, ma non tutti i servizi consentiti ai tempi del Coronavirus a Gorra, frazione di Finale Ligure.

Secondo la riorganizzazione effettuata da Poste Italiane degli uffici sul territorio nazionale, infatti, lo sportello della frazione finalese rimarrà chiuso fino a nuove disposizioni, lasciando la popolazione sprovvista di qualsiasi servizio di prelievo di denaro.

A farsi portavoce del disagio che ha portato per alcuni cittadini è Marilena Rosa, assessore comunale di Finale nonché persona da sempre molto attiva nella comunità gorrese: "Qui in frazione abbiamo una popolazione composta prevalentemente di anziani, che non hanno la possibilità di scendere a Finale specialmente in questo periodo che coincide con il versamento delle pensioni. Per di più l'ufficio di Gorra non dispone nemmeno dello sportello postamat".

"Non chiediamo di garantire l'apertura nei soliti tre giorni settimanali - continua Rosa - ma anche solo per un giorno, per garantire perlomeno la pensione, per avere il contante in modo da poter fare la spesa, ed il pagamento di alcune bollette. Visto che fortunatamente la possibilità di comprare queste persone la hanno qui senza dover per forza spostarsi".

"Tra l'altro avendo accentrato tutto in un unico ufficio aperto per soli tre giorni alla settimana spesso al di fuori di esso si creano assembramenti di utenti in coda, specialmente in questi giorni di ritiro delle pensioni" aggiunge.

"Quello che chiedo a Poste Italiane, non tanto come assessore ma a nome dei miei compaesani di una frazione maggiormente decentrata rispetto a Finalmarina, e dalla quale non è agevole per molti lo spostarsi, è di voler riconsiderare la decisione organizzativa e salvaguardare una popolazione in prevalenza di età avanzata che difficilmente utilizza i servizi online o il pagamento con POS" conclude Marilena Rosa.

Mattia Pastorino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium