/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 28 marzo 2020, 14:24

La storia di nonna Italica, guarita dal Coronavirus a 102 anni. Riceve la chiamata del presidente Toti e aspetta quella del suo idolo Valentino Rossi

Il presidente Toti: "Donna forte, tenace e resistente. Non è un caso il suo nome"

Foto tratta dalla pagina Facebook del presidente Giovanni Toti

Foto tratta dalla pagina Facebook del presidente Giovanni Toti

Italica Grondona, 102 anni, per tutti nonna Lina, guarita dal coronavirus e dimessa dall'Ospedale San Martino di Genova dov’era stata ricoverata nei giorni scorsi è stata chiamata dal presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

Ho voluto sentirla personalmente al telefono – ha scritto Toti sui social - perché è già diventata un simbolo di speranza per tutti noi. E anche un esempio di come tutti vengono curati, a prescindere dall'età. Non ci sono distinzioni. Mi ha ringraziato dicendomi che è stata curata bene e le sue parole sono sicuramente la cosa migliore della giornata che mi hanno dato una forza incredibile”.

La vita di ognuno di noi è preziosa, compresa quella dei nostri nonni - ha continuato Toti - per cui stiamo combattendo ogni giorno, non senza difficoltà! La sua storia ha fatto il giro del mondo: la chiamano la Highlander. Per noi è semplicemente una grande ligure: forte, tenace, resistente e non a caso spegne le candeline sulla torta Panarello! Forza Lina e grazie, non è un caso il tuo nome, Italica: sei una bella pagina della nostra storia”.

Di nonna Lina infatti ne ha parlato pure la CNN che ha poi riportato un desiderio della donna, amante della vita, della musica, in particolare di Freddy Mercury, e che ha come idolo Valentino Rossi. Con il quale ora vuole parlare.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium