/ Savona

Savona | 31 marzo 2020, 10:50

Quiliano, 38mila euro per i cittadini in difficoltà. Sindaco Isetta: "Apriremo un conto corrente e i quilianesi potranno contribuire"

Un'ulteriore iniziativa dell'amministrazione dopo la cifra stanziata dall'ordinanza della protezione civile

Quiliano, 38mila euro per i cittadini in difficoltà. Sindaco Isetta: "Apriremo un conto corrente e i quilianesi potranno contribuire"

38mila euro, questa la cifra stanziati su ordinanza della protezione civile per il comune di Quiliano, su un totale di 400 milioni (1.5 milioni nel savonese) da destinare ai Comuni e da distribuire alle persone in difficoltà per reperire i beni di prima necessità in questa emergenza Coronavirus 

"Utilizzeremo queste risorse per rispondere alle prime emergenze sulle situazioni più impellenti di persone in difficoltà derivanti dall'emergenza sanitaria, provvederemo a far avere buoni spesa e acquisti alimentari e cercheremo di farlo con il coordinamento settore servizi sociali. Saremo precisi per definire i criteri e le modalità" spiega il sindaco di Quiliano Nicola Isetta.

"L'idea è quella di aprire un conto corrente bancario intestato al comune per l'emergenza Covid 19 in modo tale da poter dare la possibilità a cittadini che volessero contribuire a implementare questo fondo. Potranno dare una mano e rispondere ancora di più allo stato di necessità" continua il primo cittadino.

Al momento sul territorio quilianese sono presenti 4 persone positive, 7 in isolamento sanitario obbligatorio e 2 in isolamento volontario.

"Gli uffici continuano ad essere a disposizione, in caso di necessità potete contattare i diversi settori attraverso i numeri di telefono e attraverso la posta elettronica. Il numero di centralino è 0192000501. Rimango a disposizione, chi ha bisogno può cercarmi" conclude il primo cittadino.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium