/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 02 aprile 2020, 19:40

Scuola, si va verso la fine dell'anno scolastico con la didattica online. Dirigente Battiloro: "Abbiamo superato la fase di rodaggio" (VIDEO)

Abbiamo fatto il punto della situazione con la dirigente dell'istituto comprensivo di Carcare tra la didattica a distanza, i problemi di connettività e la fine dell'anno scolastico

Scuola, si va verso la fine dell'anno scolastico con la didattica online. Dirigente Battiloro: "Abbiamo superato la fase di rodaggio" (VIDEO)

E' passato praticamente un mese e mezzo dalla decisione del Governo di sospendere le attività didattiche a scuola fino al 3 aprile, ora con nuovo Dpcm fino al 13, per via dell'emergenza Coronavirus.

Nella giornata di domani il Ministro dell'istruzione Lucia Azzolina potrebbe decidere di concludere l'anno scolastico, continuare con la didattica a distanza e per l'esame di maturità dare spazio ad un maxi orale.

Dopo aver fatto il punto della situazione con il dirigente dell'ufficio scolastico provinciale di Savona Alessandro Clavarino, con la dirigente dell'Istituto Comprensivo di Carcare Raffaella Battiloro ci siamo concentrati nuovamente sulla didattica online, ai problemi che si sono riscontrati e come hanno risposto gli studenti più giovani delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

 "Da subito i docenti e i genitori si sono attivati perché i nostri alunni non siano abbandonati e siano seguiti quotidianamente. Abbiamo attivato con tutte le modalità possibili, via mail e whatsapp e nello specifico l'istituto oltre al registro elettronico, ha attivato una piattaforma per consentire ai docenti di gestire le videolezioni online. In questi giorni abbiamo avuto i primi consigli di classe dove abbiamo dato la parola ai rappresentanti dei genitori, c'è stato un ritorno positivo".

Il Governo ha firmato la settimana scorsa il decreto per un totale di 43.5 milioni di euro e 85 milioni saranno stanziati per l'anno 2020 per consentire alle istituzioni scolastiche di dotarsi delle modalità della didattica a distanza e agli studenti meno abbienti i dispositivi digitali individuali da dare in comodato d'uso.

"Per il momento stiamo cercando di superare i limiti legati alla connettività, la Val Bormida sulla ricezione ha qualche problema, con le nuove risorse cerchiamo di compensare e di arrivare a tutti in modo puntuale. C'è sinergia, c'è una comunità presente e arrivano particolari feedback dalle famiglie. Per il momento è positivo, nonostante le difficoltà che ci sono, per una situazione che non era strutturata" spiega Raffaella Battiloro.

"I bambini cercano il contatto, vogliono essere accompagnati dalle maestre, rispondono, cercano anche di intrattenersi per andare oltre alla mera didattica. C'è una risposta presente e vivace e le famiglie ci mettono tutto perché devono guidarli" continua la dirigente scolastica.

Alcuni problemi di connettività sono stati riscontrati ma l'istituto sta cercando di sopperire alla questione.

"A qualche bambino è arrivato qualche strumento personalizzato in comodato d'uso, vogliamo capire cosa acquistare come piattaforma, dispositivo digitale affinché l'inclusione sia sempre mantenuta e mai dimenticata. Vogliamo colmare ogni lacuna, lo stiamo facendo".

"Abbiamo superato la fase di rodaggio sulla didattica a distanza, la didattica in presenza è chiaro è tutta un'altra cosa, però siamo anche pronti a continuare e concludere l'anno con questa modalità digitale. Gli alunni sono consapevoli che questa è la modalità attivata, penso che dopo tutto questi sforzi vanno accettati e prolungati" conclude la dirigente scolastica dell'Istituto Comprensivo di Carcare.

Un appello finale agli studenti: "Voglio dire agli alunni di prendere il lato buono di questo periodo di stop, per ritrovare il tempo ritrovato, consiglio di studiare, di leggere, di cantare, dare sfogo alla propria emozione, riacquistando quella tranquillità che il tran tran quotidiano ci fa perdere di vista".

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium