/ Attualità

Attualità | 02 aprile 2020, 11:33

Spesa coi propri figli, il sindaco di Noli Fossati: "Evitiamo spostamenti. Sfruttiamo i servizi di consegna a domicilio"

Il primo cittadino invita i genitori a non esporre i bambini ad eventuali fonti di contagio ricordando la possibilità offerta dai volontari sul territorio

I volontari della Protezione Civile impegnati quotidianamente nel supporto alla popolazione

I volontari della Protezione Civile impegnati quotidianamente nel supporto alla popolazione

Ha fatto molto discutere la circolare del Ministero dell'Interno coi chiarimenti circa le uscite dei genitori coi propri figli, creando non pochi fraintendimenti.

A dare un ulteriore parere sulla faccenda è stato poi ieri sera nel corso della conferenza stampa con cui prorogava il termine del "lockdown" generale il Presidente Conte, specificando l'assoluta straordinarietà delle occasioni in cui queste uscite sono consentite, sempre nel rispetto delle norme di contenimento del Covid-19. Tra di esse l'eventualità di dover andare a fare la spesa.

"Non mi permetto certamente di commentare e/o ancor peggio di interpretare le parole del Presidente del Consiglio relative alle uscite di casa di un genitore col proprio figlio per la spesa. Mi si conceda tuttavia di esprimere una personalissima opinione. Non mi sembra un colpo di genio né tanto meno mi entusiasma questa idea - commenta il primo cittadino nolese - Inoltre non credo giustifichi le uscite con i figli e non credo sia una situazione di necessità, senza dimenticare che le distanze dette 'di prossimità' sono da intendersi di circa 100 metri".

A Noli quindi sono state prese alcune contromisure per ovviare a questa eventualità: "Comunque, ripeto, non intendo decodificare dichiarazioni autorevolissime, mi limito a leggere quello che c’è scritto ma, come Sindaco pro tempore del Comune di Noli, intendo proporre un’alternativa: se un concittadino nolese si ritrovasse nella situazione di dover portare con se il figlio a fare la spesa perché non sa con chi lasciarlo a casa ,invito questo genitore a contattare i servizi sociali del Comune di Noli ( 019.74995232; 019.7499572; 335.1358116) e, così come sta già avvenendo dall’inizio di questa difficile situazione socio-sanitaria per altre realtà nolesi, qualche buon volontario si occuperà di portare la spesa a domicilio".

Conclude con una riflessione poi Fossati: "Con grande rispetto verso le opinioni di tutti mi congedo, e aggiungo a beneficio di una serena riflessione, un banale esempio e una domanda: se due bambini, mentre accompagnano i rispettivi genitori a fare la spesa, si vedessero a distanza non tenderebbero ad andarsi incontro per giocare insieme?"

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium