/ Solidarietà

Solidarietà | 02 aprile 2020, 08:03

Spesa solidale a casa: prosegue con grande apprezzamento il servizio "Carcare AgiAmo"

E' stato attivato tre settimane fa per supportare le persone più a rischio in questa fase di emergenza sanitaria legata al Coronavirus

Spesa solidale a casa: prosegue con grande apprezzamento il servizio "Carcare AgiAmo"

Terza settimana dalla nascita del servizio "AgiAmo" (coordinato dai sindaco, dai servizi sociali, Protezione civile, oratorio Santa Rosa e Ufficio tecnico), attivato a Carcare per supportare le persone più a rischio in questa fase di emergenza sanitaria legata al Coronavirus. 

Si tratta di un'iniziativa promossa dal consigliere comunale alle politiche giovanili Andrea Alloisio il quale porge i suoi ringraziamenti ai giovani volontari che hanno aderito a questo progetto: "Stiamo vivendo un periodo terribile. I nostri pensieri da giorni sono sommersi dalla paura e dal dubbio di non essere così forti come realmente credevamo". 

"Penso ai nostri nonni, a quelle persone che si meriterebbero di passare gli ultimi anni delle loro vite in compagnia di amici e dei loro cari e non chiuse in casa circondate dal terrore. Per questo motivo il mio ringraziamento è doppio a tutti i coraggiosi volontari che con amore e sacrificio stanno tutelando la salute dei nostri nonni, offrendogli la possibilità di tornare liberi al più presto, quella libertà che proprio da loro abbiamo ereditato" commenta Alloisio. 

La dottoressa Erica Siri, coordinatrice della squadra operativa dice: "Il servizio 'AgiAmo' è l'esempio pratico di come una comunità possa collaborare e riscoprirsi tale per proteggere coloro che ne hanno bisogno e per inseguire il bene comune ossia il frenare il più possibile la diffusione del virus. I giovani volontari, tutti iscritti all'Albo comunale, hanno mostrato determinazione e impegno per aiutare gli altri e per gestire l'organizzazione di un servizio di solidarietà e supporto civile". 

"Col passare delle settimane le chiamate al numero verde si stanno intensificando e ci stiamo impegnando per garantire una buona organizzazione funzionale a tutti. A nome di tutti i volontari e della Protezione civile, ringraziamo tutti coloro che si stanno affidando a questo servizio per proteggersi e proteggere l'intera comunità. Siamo fieri di poter contribuire nel nostro piccolo. Noi coltiviamo insieme la speranza e ci auguriamo continuando a non vanificare gli sforzi di tutta la comunità, di poter tornare a stringerci le mani e a stringerle soprattutto alle care persone a cui diamo una mano, che ci guardano sempre con una gratitudine che scalda i nostri cuori" conclude la dottoressa Erica Siri. 

Infine conclude il volontario Nello Balzano, da sempre attivo nel mondo politico e solidale: "'Carcare AgiAmo' è fin dai primi giorni un servizio ai cittadini pienamente riconosciuto ed apprezzato dagli stessi, la sinergia tra i giovani volontarie e volontari con la Protezione civile locale non ha evidenziato mai nessun problema". 

"Le locandine nei servizi commerciali, accompagnate da post sulle pagine social,  hanno contribuito nel portare a conoscenza dei carcaresi dell'avvio di questo importante servizio di consegna delle spese e dei medicinali, ma probabilmente più efficace è stato il passaparola. Un ringraziamento particolare deve essere rivolto al personale dei supermercati e delle farmacie che stanno collaborando, sempre disponibili ed efficaci nell'interagire con chi raccoglie le richieste telefoniche e chi si occupa delle consegne". 

"Da diversi giorni le chiamate giornaliere sono notevolmente aumentate, dopo un rodaggio di pochi giorni, si è ormai raggiunta una modalità agile ed efficace, ogni richiesta è risolta nella stessa giornata, la soddisfazione e la gentilezza dei cittadini lo dimostrano - conclude - Si continuerà con lo stesso entusiasmo nei prossimi giorni, auspicando che questa emergenza termini quanto prima". 

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium