/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 07 maggio 2020, 09:16

Emergenza Covid-19, a Cengio slitta in autunno il pagamento della Tari

La delibera approvata lo scorso 4 maggio dalla giunta Dotta. Un provvedimento per sostenere cittadini e imprese

Emergenza Covid-19, a Cengio slitta in autunno il pagamento della Tari

Slitta il pagamento della Tari. Questo il provvedimento messo in campo dall'amministrazione comunale di Cengio. Una misura a sostegno di cittadini e imprese per fronteggiare le difficoltà economiche nelle quali si trovano a seguito dell'emergenza Covid-19. 

"Con la delibera di giunta del 4 maggio 2020 - si legge nella nota - l'amministrazione comunale ha approvato il differimento per tutti i contribuenti del termine di pagamento delle rate Tari 2020. Nel dettaglio: prima rata dal 31 maggio al 30 settembre; seconda rata dal 31 ottobre al 16 dicembre". 

"Inoltre, a sostegno di tutte quelle attività commerciali situate nel comune di Cengio che, a seguito di provvedimenti governativi, sono state oggetto di chiusura obbligatoria per il periodo dal 9 marzo 2020 al 4 maggio 2020, e per tutte quelle per le quali la data di riapertura non è, ad oggi, ancora certa, l'amministrazione comunale ha previsto una misura di sostegno corrispondente al riconoscimento di una somma a titolo di rimborso di una quota della Tari 2020 per i giorni di totale chiusura obbligatoria dell'attività - concludono dal comune valbormidese - La corresponsione del rimborso avverrà previo versamento dell'acconto e del saldo Tari 2020 da parte delle suddette attività commerciali, nelle modalità che l'Ufficio Tributi intenderà adottare con prossimo provvedimento". 

Graziano De Valle

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium