/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

| 27 maggio 2020, 19:40

Elezioni regionali, Toti: “Il diritto di andare a votare rivive quando l’emergenza è finita, assurdo e osceno il balletto sulle date di settembre” (VIDEO)

L'assessore Viale: “Nei centri estivi test sierologici a tappeto per tutto il personale”

Elezioni regionali, Toti: “Il diritto di andare a votare rivive quando l’emergenza è finita, assurdo e osceno il balletto sulle date di settembre” (VIDEO)

Dopo la pubblicazione degli ultimi dati (leggi QUI), si è svolta in serata la consueta conferenza stampa di Regione Liguria per fare il punto della situazione sulla diffusione dell’epidemia.

In proporzione la Liguria è la seconda regione dopo il Veneto per numero di tamponi effettuati, calano anche gli ospedalizzati ed è un dato confortante - ha dichiarato il governatore Giovanni Toti - siamo alla vigilia di un weekend di decisioni importanti con la riapertura del 3 giugno, noi ci stiamo attrezzando per le aperture che abbiamo previsto come i centri estivi e l’assistenza all’infanzia e all’adolescenza, abbiamo in programma un progetto di screening per tutto il personale”.

Toti è anche intervenuto in merito alle prossime elezioni regionali: “Al Governo e al Parlamento faremo capire che la data di scadenza della legislatura è un bene costituzionale e si prevede lo spostamento delle elezioni solo in caso di guerra, è possibile rinviare una tornata elettorale anche per ragioni sanitarie e il diritto di andare a votare rivive quando l’emergenza sanitaria è finita quindi il balletto sulle date di settembre ha qualcosa di assurdo e osceno. Mi chiedo chi sia lo scienziato che ha previsto il voto a scuole aperte dal 20 settembre in poi”.

I Presidenti di Campania, Liguria, Marche, Puglia e Veneto hanno indirizzato oggi una lettera formale al Presidente Mattarella, sul tema del Decreto in Materia di elezioni, in conversione in queste ore alla Camera dei Deputati. In allegato il testo.

In base alle linee guida e all’ordinanza regionale i centri estivi da 0 a 17 anni potranno riaprire dal 1° giugno con il rispetto delle regole contro la diffusione del virus - ha proseguito l’assessore alla Sanità, Sonia Viale - oggi abbiamo avuto un incontro complesso con i sindacati che hanno chiesto ulteriori aggiunte rispetto alle linee guida chiedendo delle modifiche che possono impattare sull’inizio di un impegno preso con le famiglie. Capisco le richieste dei sindacati, ma penso che una risposta che daremo andrà incontro alle esigenze di tutti. Promuoveremo anche per i centri estivi test a tappeto per tutto il personale”.

"Nella riunione con enti gestori e sindacati abbiamo proposto l'attivazione di un protocollo specifico sulla sicurezza, di un tavolo di monitoraggio costante e abbiamo promosso un confronto in un tavolo tecnico tra enti gestori e sindacati per le clausole degli accordi che gli enti gestori dovranno siglare con operatori e famiglie, previsti dalle linee guida regionali che per noi rimangono il riferimento per la ripartenza. Venerdi è previsto il tavolo tecnico di sintesi nell'ottica di una risposta rapida alle famiglie", ha aggiunto l'assessore all'istruzione e alla formazione Ilaria Cavo al termine della riunione. 

La diretta di Regione Liguria:

Files:
 Lettera Elezioni 5Regioni (195 kB)

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium