/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 31 maggio 2020, 13:38

Toti: "Devono ripartire subito i cantieri autostradali, ma occorre anche sbloccare i lavori fermi. Tra tutti il nuovo casello di Savona-Vado"

Il governatore in un post su Facebook ha annunciato di aver contattato la società ‘Autostrade’ per avviare un piano straordinario che prevede interventi 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Toti: "Devono ripartire subito i cantieri autostradali, ma occorre anche sbloccare i lavori fermi. Tra tutti il nuovo casello di Savona-Vado"

Ora che i confini tra le Regioni e l’Europa stanno per riaprirsi la Liguria deve essere pronta a spiccare il volo. Abbiamo bisogno di far ripartire l’economia e il turismo per salvare migliaia di posti di lavoro. Ben vengano i cantieri per la sicurezza delle nostre autostrade, anzi, forse qualcuno a Roma e nella concessionaria doveva pensarci prima, come avevamo chiesto noi, quando il Paese era fermo”. Così il governatore ligure Giovanni Toti che sulla propria pagina Facebook in un post ha evidenziato come il Governo debba al più presto intervenire sulla viabilità e soprattutto sulla ripresa dei cantieri autostradali annunciando inoltre, che domani incontrerà di nuovo la società ‘Autostrade’ “a cui ho chiesto un piano di lavori straordinario 24 ore su 24, 7 giorni su 7 - spiega Toti - senza domeniche e senza feste e raddoppiando il personale per finire il prima possibile e ridurre i disagi. Ho chiesto di convogliare tutte le forze sulla Liguria! Basta ritardi dovuti alle liti politiche del Governo - ha aggiunto il presidente della Giunta regionale - il Ministero delle Infrastrutture deve autorizzare subito sconti importanti sui pedaggi finché i lavori non saranno finiti, deve dire cosa vuole fare delle concessioni, in modo da sbloccare tutti i lavori che potrebbero essere finanziati e sono fermi”.

Tra tutti il nuovo casello di Savona-Vado e il tunnel della Fontanabuona, ma anche occorre “dare il via alla Gronda senza altri indugi: 4 miliardi di euro e 2000 posti di lavoro per la Liguria. Ieri il ministro a questa domanda non ha risposto- ha precisato Toti. Deve anche dirci a chi il Commissario Bucci dovrà restituire il Ponte di Genova quando fra poco più di un mese sarà finito. Tornerà ad Autostrade? E se non a loro a chi andrà? Ieri anche su questo scena muta dal ministro. Basta non dare risposte concrete, basta restare immobili per le lotte politiche inconcludenti dentro il Governo e per gli accordicchi elettorali”. 

In chiusura del suo post il presidente della Regione non le manda a dire e afferma chiaramente: “Questa politica fa più male del Covid!”

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium