/ Solidarietà

Solidarietà | 03 giugno 2020, 11:36

L'atleta Daniel Moretto pronto a "sfidare l'Everest ingauno" per sostenere la Croce Bianca Albenga

"Su e giù" da Casanova Lerrone per 52 volte, per una distanza pari al dislivello del Monte Everest, ed una raccolta fondi per donare un defibrillatore

L'atleta Daniel Moretto pronto a "sfidare l'Everest ingauno" per sostenere la Croce Bianca Albenga

Anche in piena "Fase 2" la solida e robusta catena di solidarietà per sostenere le Pubbliche Assistenze non si spezza e non ferma il proprio lavoro.

La nuova iniziativa è messa in atto da Daniel Moretto, sportivo, che contestualmente lancia una "sfida" di carattere atletico e una raccolta fondi su piattaforma GoFundMe per sostenere la Croce Bianca di Albenga.

L'obiettivo è quello di raccogliere duemila euro per dotare la pubblica assistenza di un nuovo defibrillatore. Chiunque volesse contribuire può farlo a questo LINK.

Ma non è finita: su GoFundMe Moretto spiega il suo progetto "Everesting": "Sabato 27 giugno 2020 dalle 15.30 fino a Domenica 28 Giugno 2020 proverò a portare a termine un’ impresa: Everesting 

Scalerò la salita di Casanova Lerrone per 52 volte, un totale di più di 350 km per coprire il dislivello del monte Everest 8848 mt.Proprio perché è una sfida ho deciso di creare questa raccolta fondi che verrà totalmente devoluta alla P.A. Croce Bianca di Albenga per l’acquisto di un nuovo defibrillatore.Chiunque voglia anche solo passare a salutare mi troverà lì.Se veramente credete in questa Pubblica Assistenza sapete cosa fare! Intanto vi ringrazio di cuore".

A. Sg.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium