/ Cronaca

Cronaca | 03 giugno 2020, 13:27

Torna il maltempo in Liguria: allerta gialla per temporali

Tra la notte e il primo mattino di giovedì 4 giugno, sono attese piogge diffuse, rovesci e temporali, localmente forti

Torna il maltempo in Liguria: allerta gialla per temporali

Dopo il sole che ha caratterizzato la giornata festiva del 2 giugno, le nubi che interessano la Liguria quest’oggi anticipano il peggioramento meteo previsto dal pomeriggio e, soprattutto, tra la notte e il primo mattino di domani giovedì 4 giugno. Sono attese piogge diffuse, rovesci e temporali, localmente forti.

Arpal ha quindi emanato l'allerta gialla per temporali con questa scansione: ponente ed entroterra di ponente zone A, D) dalle ore 8 alle 18 di domani, giovedì 4 giugno; centro, entroterra di levante e levante (zona B,C, E) dalle 8 alle 24 di domani, giovedì 4 giugno. Nell’allerta sono coinvolti i bacini piccoli e medi di tutte le zone.

Una nuova fase di maltempo sta, dunque, per interessare la Liguria. Dal pomeriggio di oggi, mercoledì 3 giugno, avremo un primo aumento dell’instabilità in particolare sui versanti marittimi del settore centro orientale, con possibili rovesci o locali temporali. Tra la notte e il primo mattino di domani, giovedì 4 giugno, si avvicinerà alla nostra regione una perturbazione che, nella sua fase cosidetta prefrontale, determinerà rovesci e temporali sparsi; nel corso della giornata ulteriore peggioramento con fenomeni diffusi, sotto forma di rovesci o temporali localmente forti e con intensità elevate. Da segnalare anche il rinforzo dei venti, che diverranno forti meridionali con raffiche fino a 70 km/h possibili su tutte le zone, fino a burrasca a Levante dove in serata potranno raggiungere anche 80-90 km/h.

Ecco i fenomeni previsti per oggi e i prossimi due giorni e descritti dall’avviso meteorologico emesso oggi:

oggi, mercoledì 3 giugno: graduale aumento dell'instabilità dal pomeriggio con possibili rovesci o temporali di intensità fino a moderata. I fenomeni saranno più probabili sul Centro-Levante della regione. Venti in rinforzo dai quadranti meridionali con possibili raffiche da Sud-Ovest fino 50-70 km/h sui capi esposti della zona A, da Sud o Sud-Est fino 60-70 km/h sulle zone BDE, in particolare sui crinali.

Domani, giovedì 4 giugno: il passaggio di una perturbazione determina un progressivo aumento dell'instabilità, più spiccato dalla mattina a partire da Ponente e in rapida estensione al resto della regione con fenomeni precipitativi in intensificazione nel corso della giornata. Precipitazioni tra moderate e forti con cumulate fino a elevate sulle zone ABCE, significative su D. Previsti rovesci o temporali su tutte le zone con alta probabilità di fenomeni forti. Venti meridionali di burrasca su C (raffiche intorno 80-90 km/h), forti su ABDE. Mare localmente agitato su C.

Venerdì 5 giugno: nelle prime ore residue precipitazioni sul Levante, anche a carattere di breve e isolato rovescio. Mare localmente agitato in mattinata.

Ecco la suddivisione in zone del territorio regionale: A Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa, B Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno, C Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla, Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida, Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia. 

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium