/ Solidarietà

Solidarietà | 04 giugno 2020, 13:06

Savona, consegnato all'ospedale San Paolo un videolaringoscopio di ultima generazione

E' il dono all'Asl 2 Savonese da parte del Gran Capitolo Italiano del Rito Moderno, ritualità massonica affiliata al Grande Oriente d’Italia

Savona, consegnato all'ospedale San Paolo un videolaringoscopio di ultima generazione

È stato consegnato questa mattina al dottor Brunello Brunetto, primario della Rianimazione dell'ospedale San Paolo, un videolaringoscopio di ultima generazione per le esigenze della terapia intensiva nel Savonese, messa a dura prova dall'emergenza Covid.

E' il dono all'Asl 2 Savonese da parte del Gran Capitolo Italiano del Rito Moderno, ritualità massonica affiliata al Grande Oriente d’Italia.

Si tratta di uno strumento endoscopico particolarmente avanzato, con set di lame dedicate, per far fronte alle delle criticità più delicate durante le crisi respiratorie, impiegato anche per intubare il paziente.

A consegnare lo strumento al primario e direttore responsabile del Dipartimento di Emergenza-Urgenza del savonese, Cesare Cometto, Supremo Comandante della ritualità aderente al GOI, accompagnato dal Saggissimo Paolo Righetto del locale Capitolo La Rosa 2.

"La donazione - spiegano i promotori dell'iniziativa - è il frutto di un pensiero solidaristico che anima l’operato quotidiano del Grande Oriente d’Italia, ma che trova un suo ulteriore rafforzamento tra coloro che aderiscono alla specifica ritualità del Rito Moderno, antichissimo, a dispetto del nome, massimamente votata nei suoi presupposti concettuali ed iniziatico-esoterici all'attenzione per l’Altro, alla mondo ed alla società entro cui si esprime e lavora".

"Ringraziamo tutti coloro che ci sono stati, continuano ad esserci e ci saranno nel futuro - ha poi aggiunto il primario della rianimazione del San Paolo, il dottor Brunello Brunetto -, segno che il nostro lavoro è stato apprezzato. In questo momento la situazione è di tranquillità. Speriamo che, se dovrà esserci un aumento dei casi, sia marginale e non a livello di epidemia come negli scorsi mesi, ma con il livello di apparecchiature che tanti amici hanno voluto donarci confidiamo di essere pronti ad affrontare".

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium