/ Attualità

Attualità | 06 giugno 2020, 11:16

Riapertura spiagge libere, viaggio da Savona a Varazze: gli steward al lavoro (Foto e Video)

Un viaggio nel litorale di levante della nostra provincia, tra steward, controlli e aree suddivise con corda e paletti, per scoprire come i vari Comuni stanno affrontando il primo weekend dopo la riapertura delle Regioni

Riapertura spiagge libere, viaggio da Savona a Varazze: gli steward al lavoro (Foto e Video)

Il sole che tarda ad arrivare, timido prova a spuntare nel primo weekend di riapertura degli spostamenti tra regioni, con i savonesi e i turisti che alla spicciolata provano a godersi il primo mare della stagione in questa cosiddetta fase di convivenza con il Coronavirus.

Nel nostro viaggio questa mattina siamo partiti dal levante savonese, da Savona, passando per Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle e arrivando a Varazze.

Gli steward, agenti dei vigili dell'ordine a Savona dal Prolungamento, alle Fornaci passando per le spiagge libere di Zinola stanno presidiando, posizionati dall'Autorità di Sistema Portuale, concessionari delle aree demaniali, le spiagge libere.

Diversi i cittadini che chiedono ancora informazioni su come funziona l'accesso e le restrizioni da rispettare, al momento i pochi bagnanti che sono giunti sul litorale hanno ricevuto un bigliettino numerato e gli è stato consigliato di mantenere la distanza di sicurezza prevista.

Ad Albissola Marina invece ci siamo fermati nella spiaggia libera centrale vicino alla libera attrezzata "La Flaca" dove, anche in questo caso, spazio alle classiche regole del distanziamento, all'utilizzo della mascherina e alla possibilità di scelta tramite un numero fornito all'entrata, del posto nel quale si vuole posizionarsi, diviso in questo caso da 118 sacchetti.

Se i primi turisti iniziano ad affollare alla spicciolata il litorale albissolese, ad Albisola Superiore le spiagge sono ancora chiuse e riapriranno lunedì 8 giugno. Al momento gli operai di Albisola Servizi, la società partecipata comunale che gestirà le aree è al lavoro per far sì che ad inizio settimana sia tutto pronto.

Celle ha optato per un'organizzazione con stalli "alla francese". Nessun controllo, ma gli utenti del litorale finora hanno mostrato un certo senso del rispetto delle distanze per godersi i raggi di sole che filtrano tra le nuvole.

Affidata alla cartellonistica ed al buon senso degli utenti invece la gestione della situazione nelle porzioni di spiaggia libera a Varazze, dove questi spazi sono per la verità abbastanza ridotti. Il Comune ha pubblicato sul proprio sito la manifestazione di interesse per un progetto di "stewarding", che al momento però non è ancora attivo.

A fare il punto della situazione nel Comune dell'estremo levante savonese sono stati il vicesindaco Luigi Pierfederici e l'assessore Filippo Piacentini: "La manifestazione scadrà lunedì, vedremo come affrontare la questione economicamente, se sarà sostenibile. La scelta di affidarci a ditte del settore è per garantire anche un certo livello di sicurezza anche aldilà dell'emergenza Covid, per evitare scontri e tensioni. In alternativa cercheremo delle sinergie con stabilimenti balneari confinanti o associazioni che abbiano voglia di mettersi a disposizione della città".

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium