/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 18 giugno 2020, 09:56

Anche a Savona le "Erbe Aromatiche di AISM" aiutano le persone con sclerosi multipla

Da venerdì 19 a domenica 21 giugno

Anche a Savona le "Erbe Aromatiche di AISM" aiutano le persone con sclerosi multipla

 

Con il solstizio di estate ritornano le Erbe Aromatiche di AISM , l’iniziativa di raccolta fondi e di informazione a sostegno delle persone con sclerosi multipla  promossa da AISM, sotto l’’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Da venerdì 19 a domenica 21 giugno si potrà avere nelle proprie case una confezione composta da una pianta di salvia e una di timo al limone. Un mix di colori, profumi e aromi con cui abbellire gli ambienti domestici o insaporire i piatti della nostra cucina. Soprattutto, ‘Le Erbe Aromatiche di AISM’ hanno il sapore della “Bontà” che si diffonde in ogni territorio.

A fronte di una donazione di 10 euro da oggi è possibile prenotare le proprie Erbe Aromatiche contattando la Sezione Provinciale di Savona al numero 019 80 94 95 o per e-mail all’indirizzo aismsavona@aism.it.

Inoltre i nostri volontari saranno presenti sulle piazze dei seguenti comuni: Albenga, Varazze, Savona Piazza Sisto IV e Via Paleocapa, Albisola Superiore.

I fondi raccolti con l’iniziativa andranno a sostegno delle persone con SM.  Permetteranno ad AISM di garantire le cure indispensabili e a dare un aiuto concreto. Stiamo vivendo un’emergenza senza precedenti, che ha cambiato improvvisamente le priorità di tutti noi. Le persone con sclerosi multipla sono colpite due volte dalla crisi sanitaria e sociale scatenata dal coronavirus: a causa della fragilità del sistema immunitario, devono adottare ancora più cautela e devono essere garantite le risposte di cura, di assistenza e di supporto.

“Dobbiamo garantire alla persone con SM un futuro fatto di ricerca, di diritti e di servizi sanitari e sociali. Per l’emergenza abbiamo continuato a dare risposte alle persone con SM potenziando i servizi informativi, il dialogo con le istituzioni, rimodulando le attività delle Sezioni territoriali. Ma nell’immediato dobbiamo garantire  a tutti i servizi essenziali che vanno dal ritiro farmaci, al supporto psicologico, al trasporto con mezzo attrezzato e tante altre attività al fianco della persona con SM. L’’emergenza Covid-19 ha lasciando sole le persone più fragili. Solo rimanendo insieme potremo continuare il nostro lavoro per tutte le persone che convivono con la sclerosi multipla”.  Dichiara Francesco Vacca presidente Nazionale AISM.

A sostegno della campagna anche il numero solidale AISM 45512, per finanziare i servizi sul territorio erogati dalle 98 sezioni a sostegno delle persone con sclerosi multipla. Gli importi della donazione saranno di 2 euro da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali; di 5 euro da chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile; di 5 o 10 euro da chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, e Tiscali.

I testimonial  della campagna sono Francesca Romana Barberini, food ambassador e conduttrice radio e tv , e lo chef e conduttore TV Roberto Valbuzzi, insieme a tanti amici di AISM che sosterranno e promuoveranno la raccolta fondi.

Cos’è la SM. Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi più malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con SM è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 126 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.400 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con SM. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca.

Chi è AISM. L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Sezione di Savona al numero 019 80 94 95 o per e-mail all’indirizzo aismsavona@aism.it. Presente anche su Facebook come AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Savona). 

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium