/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 27 giugno 2020, 07:35

Approvato il Rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2019: il comune di Albenga ha investito oltre 3 milioni di euro in opere pubbliche

Assessore Pelosi: "E al netto degli accantonamenti e dei vincoli di legge il risultano disponibile per gli investimenti è di 301. 253 e di 171. 365 disponibili a titolo di avanzo libero che utilizzeremo per migliorare gli investimenti comunali e sostenere l'economia cittadina anche e soprattutto con iniziative a sostegno alle famiglie”

Approvato il Rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2019: il comune di Albenga ha investito oltre 3 milioni di euro in opere pubbliche

Durante il consiglio comunale di ieri sera è stato trattata l'Approvazione del Rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario 2019.

A illustrare il punto all’ordine del giorno l’Assessore al bilancio Silvia Pelosi che dopo aver spiegato nel dettaglio i dati rileva in particolare: “Il rendiconto di gestione dell’anno 2019 è il documento contabile che rappresenta la somma delle entrate e accertate e delle spese sostenute, dei costi e dei ricavi ed evidenzia l’avanzo o il disavanzo che ne deriva. Prima di analizzare i dati vorrei sottolineare che la Corte dei Conti per il 5° anno consecutivo ha approvato il bilancio del comune di Albenga che si è chiuso in equilibrio nel rispetto di tutte le norme vigenti. Guardando al 2019 possiamo notare che gli accertamenti di entrata del comune di Albenga ammontano a 35.895.988 euro e gli impegni di spesa a 34.112.234. Il saldo di gestione competenza del 2019 è quindi di 1.783.753. Il saldo di gestione residui degli anni precedenti è invece 176.504 euro. A questi si aggiungono gli avanzi degli esercizi precedenti (anticipato e non) per un risultato di amministrazione 2019 che ammonta a 10.435.698 euro.

Tra i dati che emergono c’è l’incremento delle opere pubbliche. Le spese in conto capitale, infatti, nel 2019 sono ammontate a euro 3.088.931 con un incremento, rispetto all’anno precedete di 1.017.854. E al netto degli accantonamenti e dei vincoli di legge il risultano disponibile per gli investimenti è di 301. 253 e di 171. 365 disponibili a titolo di avanzo libero che utilizzeremo per migliorare gli investimenti comunali e sostenere l'economia cittadina anche e soprattutto con iniziative a sostegno alle famiglie”.

In merito al debito l’assessore Pelosi spiega: “In merito al debito del comune di Albenga si evidenzia che il debito complessivo contratto al 31/12/2018 ammontava a 33.794.674. I rimborsi mutui effettuati nel 2019 è di euro 1.859.152 e il debito complessivo contratto nel 2019 ammonta a 373.647 . Ciò evidenzia che il totale del debito è di 32.309.169 in diminuzione quindi rispetto al dato del 31 dicembre 2018.”

Conclude l’assessore Pelosi: “Dobbiamo essere soddisfatti dei risultati conseguiti nonostante le varie difficoltà. Purtroppo l’emergenza Covid ha fortemente inciso sulle nostre decisioni e possibilità e auspichiamo che possano arrivare ulteriori aiuti da parte dello Stato e che impiegheremo innanzitutto per superare tutte le difficoltà e le emergenze derivanti dalla pandemia che ci ha colpiti e per andare incontro ai nostri concittadini e le categorie economiche particolarmente colpite da questa situazione, il tutto cercando sempre di non tralasciare la gestione ordinaria della nostra Città, ma anche la realizzazione di opere pubbliche importanti che miglioreranno nettamente Albenga (si pensi a Rio Fasceo e Carendetta, agli interventi di edilizia scolastica, alle opere pubbliche che intendiamo portare avanti seguendo il programma che avevamo stilato e che non sarà solo un libro dei sogni)”.

L'ordine del giorno è passato con il voto favorevole della maggioranza e negativo della minoranza.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium