/ Savona

Savona | 02 luglio 2020, 17:10

Palpeggiatore dell'autoparco a Savona: il Gup lo condanna a due anni con la sospensione condizionale della pena

Il 30enne autotrasportatore rumeno aveva aggredito sessualmente una donna nei pressi del casello autostradale all'uscita dall'autogrill

Palpeggiatore dell'autoparco a Savona: il Gup lo condanna a due anni con la sospensione condizionale della pena

Due anni con sospensione condizionale della pena. Questa la decisione del Gup Fiorenza Giorgi che nella giornata di ieri in rito abbreviato ha condannato il 30enne camionista rumeno che il 25 ottobre del 2019 aveva palpeggiato una donna nell'autoparco di Savona.

La donna, 33 anni, stava festeggiando un compleanno, quando, accorgendosi che mancava il pane per la cena, si è diretta con altre due amiche verso l'autogrill di Savona per comprarlo.

Appena uscite, l'autotrasportatore rumeno l'aveva avvicinata nell'autoparco vicino al casello autostradale savonese, aveva cercato l'approccio e poi si era avventato su di lei aggredendola sessualmente.

Le tre donne impaurite avevano subito lanciato l'allarme e dopo la chiamata al 112 immediato era stato l'arrivo della squadra mobile e delle volanti della polizia. L'attività investigativa eseguita dagli agenti, aveva consentito di identificare e rintracciare il responsabile del fatto, che era stato sottoposto a fermo.

Il trentenne quindi dopo gli 8 mesi di carcere torna libero.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium