/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 05 luglio 2020, 09:30

Ospedale Cairo, i sindaci della Val Bormida aspettano notizie ufficiali: lunedì l'incontro online con l'assessore Viale

Il presidio rappresenta una pedina fondamentale per il futuro della valle

Ospedale Cairo, i sindaci della Val Bormida aspettano notizie ufficiali: lunedì l'incontro online con l'assessore Viale

Ospedale di Cairo Montenotte. I sindaci del territorio e i cittadini della Val Bormida aspettano notizie ufficiali. Il d-day è sostanzialmente fissato per domani, lunedì 6 luglio, quando l'assessore regionale alla Sanità Sonia Viale incontrerà tramite una conferenza online i sindaci del Distretto sociosanitario delle Bormide. 

Come oramai noto, dopo la chiusura a causa dell'emergenza sanitaria legata al Covid-19, il presidio valbormidese sarà riattivato inizialmente come ambulatorio per i codici bianchi (LEGGI QUI). 

"E' chiaro ed evidente che il presidio strutturato come ambulatorio rappresenta per noi una soluzione temporanea. Lunedì abbiamo l'incontro del distretto dove sarà presente anche l'assessore Viale. Ci aspettiamo comunicazioni precise e ufficiali" spiega il sindaco di Cairo Paolo Lambertini. 

Aggiunge il primo cittadino di Carcare Christian De Vecchi: "Mi auguro che gli enti locali, cosi come le parti politiche del territorio, possano continuare questa riflessione sul futuro dell'ospedale. E ovviamente anche sul personale sanitario. Si tratta di un presidio indispensabile per la nostra Val Bormida. Abbiamo bisogno di un nosocomio a km 0 con i servizi necessari. Questo percorso deve passare per forza con il ritorno del Punto del Primo Intervento sulle 24 ore. Un passaggio fondamentale per avere poi in futuro un vero Pronto Soccorso". 

I sindaci della Val Bormida hanno formato un fronte unico in attesa di garanzie sul futuro dell'ospedale. Ritenuto giustamente una struttura fondamentale e necessaria per il futuro di una valle che conta 40 mila abitanti.  

Graziano De Valle

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium