/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 12 luglio 2020, 17:59

Savona, i "Giovani per la Scienza" pronti a tornare nel post lockdown con una nuova mostra al Priamar

I 25 esperimenti dell'associazione in esposizione nella Galleria degli Ascensori

Savona, i "Giovani per la Scienza" pronti a tornare nel post lockdown con una nuova mostra al Priamar

A Savona nella Galleria degli Ascensori del Priamar è in allestimento una mostra che i “Giovani per la Scienza”, con il supporto dell’assessore alle politiche giovanili e l’accoglienza del settore cultura del comune di savona, dedicano a tutti coloro che hanno interesse per la cultura scientifica, dal titolo “La creatività della Scienza nella Storia”.

29 giugno 2020: questo è stato il “giorno zero”, come qualche socio lo ha definito, il primo incontro dal vivo per i ragazzi dell’Associazione “Giovani per la Scienza” nell’era post lockdown, in cui la Fortezza del Priamar è rimasta chiusa per tutto il pubblico.

La location è decisamente originale: la galleria della Fortezza del Priamar, sede da diversi anni dell’evento del Festival “Savona: i Giovani e la Scienza” e nel prossimo futuro anche dell’esposizione realizzata dagli stessi giovani soci.

Una mostra che si annuncia innovativa grazie all’utilizzo di codici QR, animazioni luminose e attività interattive con il pubblico.

I locali adibiti sono le Vetrine, situate nella Galleria degli Ascensori, passerella strategica per collegare la città al mare e da poco ristrutturata per permettere il passaggio per chi vuole attraversare da corso Mazzini il monumento storico e ritrovare dall’altra parte la Fortezza a strapiombo sul mare.

Questo allestimento, che avrebbe dovuto essere inaugurato a luglio, è stato per forza maggiore posticipato a causa dell’emergenza Covid-19 ed è da poco ripartito con tutte le precauzioni necessarie (DPI, distanziamento, registro firme).

Dopo parecchio tempo in cui i soci hanno potuto vedersi solo negli incontri virtuali, finalmente possono riprendere a piccoli gruppi le loro attività per preparare e assemblare i circa 25 esperimenti, frutto di 15 anni di lavoro e intenso studio portato avanti all’interno dell’Associazione anche in questo difficile periodo.

“Le attività di allestimento proseguiranno durante l’estate, quindi potreste incontrarci all’opera!” annunciano gli esponenti dell'associazione Andrea Pisu e Costantino Canellis.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium