/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 12 luglio 2020, 10:55

3 domande all’ortodontista, il 'dottore dell'apparecchio per i denti'

Parleremo oggi con l’Ortodontista che, in questo caso, è La D.ssa Valeria Angeloni, consulente del nostro studio a Finale Ligure Pia.

3 domande all’ortodontista, il 'dottore dell'apparecchio per i denti'

Cari lettori di Savona News, anche questa settimana continuiamo ad esplorare le differenti figure professionali che partecipano al benessere del vostro sorriso. Parleremo oggi con l’Ortodontista che, in questo caso, è La D.ssa Valeria Angeloni, consulente del nostro studio a Finale Ligure Pia. Attraverso tre domande cominceremo ad esplorare questo mondo…

 

 

  • CHE COSA E’ L’ORTODONZIA?

 

Magari non tutti conoscono questo termine ma, sicuramente, tutti sanno che cosa sono gli “apparecchi per i denti”. L’ortodonzia è quella parte dell’odontoiatria che si occupa della salute della bocca attraverso “l’uso degli apparecchi”. La prima cosa da chiarire è che l’apparecchio non si mette solo per “avere i denti dritti”: un bel sorriso è una conseguenza della terapia ortodontica ma, avere denti correttamente posizionati aiuta, innanzitutto, a mantenerli sani e di conseguenza migliora la salute dell’intera bocca. I denti ben allineati sono più facili da pulire e quindi avranno meno probabilità di andare incontro a malattie come la carie e la parodontite. La corretta posizione dei denti porta anche ad avere una “corretta occlusione” (il modo in cui i denti dell’arcata superiore si rapportano con quelli dell’arcata inferiore); questa, forse, è la cosa più importante per fare funzionare il sistema bocca. Se l’occlusione è corretta, si possono evitare difficoltà durante la masticazione, dolori muscolari e all’articolazione della mandibola.

 

 

  • A QUALE ETA’ SI METTE L’APPARECCHIO?

 

A tutte le età! Il trattamento nei bambini ha lo scopo di accompagnare lo sviluppo di ossa mascellari e denti in modo tale che, a fine crescita, diventino degli adulti con denti ben allineati e una chiusura corretta; in questo modo potranno mantenere sana la loro bocca con pochissima fatica. Per ottenere questo risultato, molto spesso, l’ortodontista chiede il supporto di altre figure professionali quali il Logopedista, il Posturolgo o l’Osteopata: la crescita del paziente va seguita a 360°. Negli adulti invece l’obiettivo dell’ortodonzia è quello di ottenere la miglior chiusura possibile, con lo scopo di risolvere problemi masticatori che, molto spesso, possono portare a vero e proprio dolore; l’altro scopo, non meno importante è l’allineamento dei denti e quindi ottenere un bel sorriso.

 

  • CHE TIPO DI APPARECCHIO USARE?

 

Le tipologie di apparecchi sono svariate, sia per i bambini che per gli adulti; sarà l’ortodontista a consigliarvi quello più adatto a voi. Negli ultimi anni la scelta cade sempre più spesso sugli allineatori trasparenti, in grado di correggere praticamente tutte le problematiche di “malposizionamento” dei denti. I vantaggi di usare questo tipo di apparecchi sono molteplici: innanzitutto l’estrema personalizzazione: ciascuno di essi viene progettato e personalizzato per ogni singolo paziente, bambino o adulto che sia, anche attraverso una analisi computerizzata. Sono apparecchi molto comodi da indossare, non creano ferite in bocca e non ci sono rischi dover essere visti in urgenza per il distacco di un filo o di un attacco. Ulteriore vantaggio è la facilità di rimuoverli da parte del paziente per mangiare e per lavarsi i denti e questo ne rende la gestione molto più confortevole, soprattutto se paragonati con gli apparecchi metallici tradizionali; infine, ma non per ordine di importanza, l’apparecchio c’è ma non si vede, è praticamente invisibile e consente di svolgere qualunque tipo di attività professionale o sociale senza ostacolarla!

 

 

Quasi sempre chi si occupa di ortodonzia si dedica esclusivamente a questa specialità, per cui ad occuparsene sono quasi sempre dei consulenti. Sarà cura del vostro dentista selezionare professionisti affidabili e preparati cui affidare i propri pazienti per ricevere questo tipo di cure. Nel mio caso ho trovato nella D.ssa Valeria Angeloni una grande professionalità e capacità di rapportarsi positivamente anche con i più piccoli, che sta ricevendo grandi consensi da parte dei miei pazienti.

 

Per le vostre domande, come sempre, non esitate a scrivermi a dottore@attiliovenerucci.it

Buona Domenica!

 

Dr. Attilio Venerucci

Prof. A contratto c/o

Master in Laser Dentistry

Università degli Studi di Genova

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium